Fina Diving Grand Prix: Bolzano – Benedetti sesto, Cagnotto e Dell'Uomo in finale.

GP Bolzano BenedettiJPG

Seconda giornata di gare per il GP Fina di tuffi, a Bolzano 4 atleti impegnati in 3 differenti specialita’: Elena Bertocchi e Tania Cagnotto dal trampolino di 3 metri -eliminatoria e semifinale – , Francesco Dell’Uomo dalla piattaforma – anche per lui due prove – e a fine giornata Michele Benedettiin finale da 3 metri.

Ottimi risultati per la Cagnotto che ha concluso in prima posizione sia l’eliminatoria (315.70 punti) che la semifinale (302. punti). La Bertocchi invece ha passato il primo turno in 11° posizione (250.60 punti), ma in semifinale si e’ fermata in sesta posizione (250.25): entrambe le volte Elena si e’ fatta “fregare” dal doppio e mezzo rovesciato carpiato, forse un po’ per emozione.

Ris1

 

 

Ottime prestazioni anche per Dell’Uomo che dopo un’eliminatoria conclusa al terzo posto – 414.15 punti dietro solo agli atleti cinesi – in semifinale ha approffittato di una piccola “debacle” di Xiao Hu Tai e si e’ guadagnato la finale con la prima posizione (402.15 punti).

Ris2

Per Tania e Francesco le finali si svolgeranno domani.

Nel tardo pomeriggio , alle 18, sono iniziate le finali individuali e se dalla piattaforma non avevamo alcuna rappresentante, dal trampolino abbiamo avuto Michele Benedetti: una bella performance, una media di 70 punti a tuffo, minata a meta’ gara da una sbavatura nel doppio e mezzo indietro carpiato – uno dei suoi tuffi piu’ delicati.

Benedetti ha quindi chiuso in sesta posizione (405.30 punti), mentre la gara e’ stata vinta da un Matthieu Rosset che sembra aver ripreso a pieno ritmo gli allenamenti dopo un anno di riposo.

Ris3

 

Nella finale femminile dalla piattaforma abbiamo assistito a parecchi errori da parte di tutte le atlete, ma sopratutto da parte della cinese Bing Qing Xia, che gia’ in eliminatoria ieri aveva rivelato molte “debolezze”, finita “a sorpresa” fuori dal podio. Podio comunque conquistato dalla sua connazionale Yu Jie Xia (315.25) che per soli 25 centesimi lo ha “soffiato” alla giapponese Minami Itahashai (315.00); terzo posto (302.20) per una felicissima Laura Marino che con una serie leggermente piu’ facile ma ben eseguita si e’ proprio meritata la sua medaglia di bronzo.

Domani la conclusione del Grand Prix.

Ris4