Rip-It: da Cosenza a Berlino, Assoluti ultima prova di selezione.

cosenza

 

Si avvicinano i Campionati Italiani assoluti e ormai e’ tempo di tirare le somme: chi fara’ parte della squadra nazionale che partecipera’ ai Campionati Europei di Berlino? Scopriamo i candidati!

Dopo gli Assoluti invernali di Torino e i Categoria estivi di Roma, Cosenza sara’ il teatro della prova decisiva: la somma dei 2 migliori punteggi decretera’ l’atleta piu’ meritevole. I punteggi presi in considerazione sono e saranno solo quelli delle finali e dopo le prove degli Assoluti estivi tutto potrebbe cambiare.

Quanto appena scritto e’ valido solo per le gare individuali, per le gare sincro il CT Cagnotto decidera’ in base ad una sua scelta personale, le prove infatti sono sempre state definite solo “indicative”.

In campo femminile la situazione e’ abbastanza semplice: abbiamo Tania Cagnotto gia’ qualificata, grazie ai risultati ottenuti la scorsa stagione, dal trampolino di 1 metro, da quello di 3 metri e nel sincro insieme a Francesca Dallape’. Anche Maria Marconi ha gia’ il pass per il trampolino da tre metri.

In tutte le altre specialita’ la corsa e’ ancora aperta, tranne nel sincro da 10 metri, dove non ci sono atlete partecipanti.

Trampolino 1 metro:

Sia la Marconi che la Dallape’ hanno saltato la seconda prova perche’ impegnate a Shanghai nella Coppa del Mondo, lasciando così campo libero alla Bertocchi.

1 mt f

Piattaforma:

Anche la Batki non ha gareggiato a Roma in quanto era a Shanghai, ma la sfida sara’ tutta tra la Belsasso e la Barp.

pt f

In campo maschile le cose si fanno’ piu’ complicate, in special modo per le gare dal trampolino, dove i pretendenti sono parecchi e i posti a disposizione sono ancora tutti liberi.

Trampolino 1 metro:

1mt m

 

Se Tocci sembra essere ormai una certezza, non si puo’ dire altrettanto degli altri concorrenti: Rinaldi e Benedetti sono i piu’ vicini, ma anche Scuttari, Billi e Chiarabini, con un’ottima prova, potrebbero provare a fare il colpaccio.

 

Trampolino 3 metri:

3 mt m

Dal trampolino di 3 metri abbiamo Benedetti e Rinaldi molto vicini, con Tocci lanciato all’inseguimento, ma una prestazione incredibile da parte di Billi potrebbe capovolgere la situazione.

Piattaforma:

pt M

Anche dalla piattaforma i convocati sembrano ormai certi, ma ai recenti Categoria estivi un nuovo tuffatore ha proposto il programma, seppur ancora facile e un po’ acerbo, completo dai 10 metri: Gabriele Auber.

A Cosenza questo week end tutti i nodi verranno al pettine, si scioglieranno tutti i dubbi e assisteremo all’incoronazione dei nuovi Campioni d’Italia, ma anche alla formazione della squadra nazionale: in bocca al lupo a tutti gli atleti!