Fina Diving World Cup: Shanghai – 7° posto al Team Event

noemi paco

È iniziata ufficialmente, anche se funestata da pessime condizioni atmosferiche – con pioggia e alti livelli di smog che hanno fatto soffrire parecchi atleti – la diciannovesima edizione della FINA Diving World Cup all’Oriental Sports Center di Shanghai. Ancora una volta è stato il Team Event di tuffi misti ad aprire la competizione, una gara che sembra destare sempre maggiore interesse sia tra il pubblico, soprattutto in Oriente e in Nord America, sia nel consiglio direttivo della FINA. Il direttore esecutivo Cornel Marculescu ha infatti dichiarato nella conferenza stampa di apertura che “l’obiettivo della FINA è quello di attirare un maggior numero di atleti, pubblico e sponsor modernizzando i nostri eventi acquatici: lo abbiamo fatto introducendo i tuffi dalle grandi altezze ai mondiali di Barcellona, dedicando una Coppa del Mondo anche a questa specialità a partire da Agosto 2014, e discuteremo di introdurre la specialità mista ai mondiali di Kazan 2015 il prossimo Novembre”.

Il Team Event di Shanghai alla piscina all’aperto Moon Bay non è stato dei migliori, e chi più chi meno nessuna delle undici coppie partecipanti è stata davvero all’altezza delle proprie possibilità. Noemi Batki e Francesco dell’Uomo hanno condotto una gara discreta, con il proprio tuffo obbligatorio non eccellente e una brutta entrata, quasi di schiena, di Noemi nel suo ritornato, ma il loro settimo posto con 326 punti li mette comunque davanti alla sensibilmente più forte (almeno singolarmente) coppia messicana Orozco-Pacheco. Più rimpianti per la coppia tedesca, con Patrick Hausding che getta al vento la medaglia d’oro con un quadruplo e mezzo da 3 metri assolutamente dimenticabile, e che li fa precipitare al quinto posto. La vittoria, invece, è andata alla coppia cinese, che non ha dominato come sempre ma ha comunque tenuto a distanza gli ucraini Bondar-Prokopchuk e i russi Bazhina (tornata finalmente a gareggiare in competizioni di livello) e Minibaev.

1 Xiaohui HUANG
Aisen CHEN
CHN 408.60
2 Oleksandr BONDAR
Yulia PROKOPCHUK
UKR 390.55
3 Nadezdha BAZHINA
Victor MINIBAEV
RUS 381.30
4 Samantha BROMBERG
Steele JOHNSON
USA 367.90
5 Maria KURJO
Patrick HAUSDING
GER 364.55
6 Yiwei CHEW
Nur DHABITAH
MAS 336.70
7 Francesco DELL’UOMO
Noemi BATKI
ITA 326.00
8 Alejandra OROZCO
Rommel PACHECO
MEX 302.75
9 Eunbi CHO
Yeongnam KIM
KOR 292.20
10 Mohab ISHAK
Maha ABDELSALAM
EGY 257.35
11 Julianna VELOSO
Hugo PARISI
BRA 255.80

Le gare riprenderanno domani con le gare sincro 3m femminile e piattaforma maschile, con i preliminari a partire dalle ore 4:00 e le finali in diretta streaming sul sito FINA alle 9:10 e alle 13:40 rispettivamente (ora italiana).