Campionati Europei Giovanili: Bergamo – un pass mondiale e una tripletta russa

Broxpm9IIAAYz0I

La terza giornata di gare alla piscina Italcementi di Bergamo porta il terzo pass mondiale in casa azzurra, con Francesco Porco che accompagnerà Laura Anna Granelli e Giulia Belsasso in Russia dopo l’ottima performance odierna dalla piattaforma.

Le finali sono iniziate con la gara dal metro femminile, dove la Granelli non è riuscita a migliorare sensibilmente la sua posizione in classifica, riuscendo a sopravanzare l’ucraina Tatsenko. Per Laura Anna, che aveva comunque conquistato un pass per i mondiali juniores che si terranno a Pensa (Russia) da 3 metri, soltanto un nono posto. Il primo oro di giornata è andato alla Russia, con Nekrasova che ha tenuto testa come nelle eliminatorie alle tedesche Wassen e Krueger.

1  RUS NEKRASOVA Ekaterina 1999 346.80
2  GER WASSEN Christina 1999 326.75 20.05
3  GER KRUEGER Lene 1999 323.25 23.55
4  SUI COQUOZ Madeline 1999 310.05 36.75
5  POL BAK Dominika 1999 307.25 39.55
6  SUI HEIMBERG Michelle 2000 304.60 42.20
7  GBR FICE Blaise 1999 300.40 46.40
8  GBR LEACH Sarah 1999 293.35 53.45
9  ITA GRANELLI Laura Anna 1999 275.50 71.30
10  UKR TATSENKO Vlada 1999 275.35 71.45
11  BLR VELIHURSKAYA Ekaterina 1999 271.90 74.90
12  SWE ROXNE Mathilda 1999 269.10 77.70

Dalla piattaforma maschile sono arrivate le notizie più liete: Antonio Volpe ha migliorato il proprio punteggio e anche la propria posizione, passando dal decimo posto della mattinata all’ottavo della finale, ma è Francesco Porco che ha i maggiori motivi per festeggiare: con i suoi 353.40 punti e il sesto posto di giornata Francesco è il secondo a staccare il biglietto per i mondiali russi di Pensa. Il suo miglioramento è notevole, quasi venti punti in più rispetto alle eliminatorie e tre posizioni scalate, ai danni del bielorusso Barouski, del britannico Piper e del rumeno Rontu. Dietro all’imprendibile russo Lebedev, le altre due posizioni del podio sono state assegnate al polacco Gniadek e al britannico Dixon.

1  RUS LEBEDEV Maksim 1999 458.75
2  POL GNIADEK Aleksander 1999 387.60 71.15
3  GBR DIXON Matthew 2000 380.95 77.80
4  DEN LARSEN Andreas Sargent 1999 378.80 79.95
5  RUS ARZIUTOV Ilia 2000 359.70 99.05
6  ITA PORCO Francesco 1999 353.40 105.35
7  BLR BAROUSKI Artsiom 1999 342.85 115.90
8  ITA VOLPE Antonio 2000 339.60 119.15
9  GBR PIPER Ollie 1999 334.80 123.95
10  ROU RONTU Alin Ioan 2000 310.20 148.55
11  CRO BREZOVAC Hrvoje 1999 303.25 155.50
12  BLR SONIN Uladzislau 2000 303.20 155.55

L’ultima gara della giornata, il sincro ragazze A 3 metri, è stata la gara più equilibrata del pomeriggio, con le tre coppie medagliate racchiuse in poco più di quattro punti. A spuntarla, neanche a dirlo, la favorita coppia russa, seguita a mezzo punto dalle giovanissime sorelle tedesche Wassen, e dalle ucraine.

La coppia italiana, composta da Malvina Catalano Gonzaga e Estilla Mosena, si è fermata al settimo posto, con una prestazione buona ma certamente migliorabile visto che almeno il quarto posto era ampiamente alla loro portata.

1  RUS CHERNYKH Elena 1997 266.16
UKOLOVA Eaterina 1998
2  GER WASSEN Elena 2000 265.71 0.45
WASSEN Christina 1999
3  UKR SHELESTYUK Diana 1997 261.72 4.44
KRASNOSHLYK Ganna 1996
4  SUI BARTH Vivian 1997 234.93 31.23
COQUOZ Madeline 1999
5  GBR HAFFETY Millie 1999 231.78 34.38
TOULSON Lois 1999
6  SWE GRANATH Felicia 1996 231.75 34.41
EK Ellen 1997
7  ITA CATALANO GONZAGA Malvina 1997 225.69 40.47
MOSENA Estilla 1997
8  CRO TOMIEK Lorena 1998 204.81 61.35
MARIC Marcela 1996
9  POL SKRZEK Kaja 1998 204.36 61.80
BAK Dominka 1999
10  BLR FITSNER Katsiaryna 1998 200.16 66.00
VELIHURSKAYA Katsiaryna 1999
11  NOR BAATZ STRANDBERG Thelma 1996 187.89 78.27
THORSEN Julie Synnove 1999
12  TUR SAGLAM Sinem 1999 172.56 93.60
BECAN Simge 1999

Domani giornata interamente dedicata agli atlet della categoria A, con il metro femminile  e i 3 metri maschili.