Coppa Rio: Trieste – una prima giornata tra alti e bassi.

20140307-223637.jpg

Questa prima giornata della Coppa Rio verrá forse ricordata da alcuni come “sfortunata”… Perché? Subito dopo la gara di qualificazione per le Olimpiadi giovanili, subito prima della partenza delle World Series, i tuffi visti oggi, tranne qualche eccezione, non sono stati il top!

La finale femminile dal trampolino di 3 metri é iniziata puntuale alle 17 e fin da subito si é notato uno stato di forma non esaltante per le partecipanti; unica eccezione Maria Marconi che ha portato a casa la medaglia d’oro in sicurezza. Anche la stessa Tania Cagnotto, pur avendo saltato bene, non ha tirato fuori i suoi “soliti” tuffi: basti pensare al doppio e mezzo rovesciato, il suo cavallo di battaglia, con il quale ha totalizzato “solo” 58 punti. Sottotono anche le altre due pretendenti al podio Francesca Dallapé ed Elena Bertocchi.

20140307-224830.jpg
Peggio la finale maschile dalla piattaforma: parecchi errori, alcuni anche gravi… L’ha spuntata chi ha sbagliato di meno: Maicol Verzotto ha fatto una gara poco sotto i suoi standard, riusceno cosí a conquistare il gradino piú alto del podio. Dietro di lui Andrea Chiarabini, cui mancava la serie completa da 10 metri, e al terzo posto Francesco Dell ‘Uomo.

20140307-225327.jpg
La giornata si é conclusa con le prove sincro: piattaforma maschile e trampolino femminile.

Unica coppia dalla piattaforma, il duo Verzotto-Dell’Uomo ha approfittato dell’occasione per fare le prove generali per le gare delle World Series.

20140307-225710.jpg
Piú numerose le coppie dal trampolino, ma con l’assenza del duo Marconi/Bertocchi.

Vita facile per Tania Cagnotto e Francesca Dallapé, vincitrici dell’oro con 44 punti di vantaggio sulla giovane coppia formata da Malvina Catalano ed Estilla Mosena; al terzo posto Ginevra Monachesi e Flavia Pallotta. Anche per Tania e Francesca oggi é stato un pó un allenamento in vista delle imminenti WS.

20140307-230425.jpg