Trieste: Campionati Italiani di categoria indoor, la prima giornata di gare.

20140207-173856.jpg

Oggi é iniziato ufficialmente il nuovo anno agonistico di tuffi: alla “Bruno Bianchi” di Trieste hanno preso il via i campionati italiani di categoria indoor e con essi la seconda prova di selezione per la squadra nazionale giovanile.

Ad iniziare questa mattina la categoria “ragazzi” da tre metri: primo posto per Francesco Porco (Cosenza nuoto – 403.20 punti), poi Andrea Cosoli (Carlo Dibiasi – 336.90 punti) ed infine Simone Levy (Carlo Dibiasi – 313.55 punti). Francesco Porco a parte la gara per gli altri non é stata delle migliori, ricca di errori e tuffi sbagliati.

Situazione simile anche per la seconda ed ultima prova della mattina, le “ragazze” da un metro, che si potrebbe riassumere come la gara dove ha vinto chi ha sbagliato di meno. Lucia Bertocchi (Canottieri Milano – 251.75 punti) si é aggiudicata la medaglia d’oro, seguita Kiki Camilla Magnolini (Cc Aniene – 245.30) e da Laura Granelli (Bergamo nuoto – 223.95).

Sono iniziate meglio le gare pomeridiane: dal trampolino di 3 metri bella la sfida tra Adriano Cristofori (Carlo Dibiasi) e Giacomo Ciammarughi (Cc Aniene) che si sono contesi l’oro fino all’ultimo; e bella anche la sfida personale, vinta, di Lorenzo Marsaglia (Cc Aniene) costretto da un problema al tallone sinistra a portare tutti i tuffi senza rincorsa. Ecco il podio: Cristofori – 451.05, Ciammarughi – 436.5 e Marsaglia – 387.80.

Con la seconda gara abbiamo potuto ammirare la bella gara delle seniores femmine da 1 metro: la vittoria é andata a Maria Marconi (Fiamme Gialle – 271.55 punti) grazie ad una gara senza sbavature; seconda posizione per Tania Cagnotto (Fiamme gialle – 267.00) e terzo posto per Elena Bertocchi (Esercito – 247 punti) che ha soffiato il bronzo alla sua collega Francesca Dallapé, approfittando di un suo errore nell’entrata del doppio e mezzo avanti.

Dal trampolino più basso siamo poi passati alla piattaforma delle juniores: buona prestazione della padrona di casa Giulia Belsasso (Trieste tuffi – 356.15 punti) che ha battuto le due “veterane” della categoria Flavia Pallotta (Carlo Dibiasi – 316.15 punti) seconda classificata e Ginevra Monachesi ( Carlo Dibiasi – 295.10) terza classificata.

Nell’ultima gara della giornata invece abbiamo avuto un'”inversione di tendenza”: tra false partenze e tuffi mediocri la prova dal trampolino di tre metri dei seniores non resterá di certo nella storia dei tuffi. Ad aggiudicarsi la vittoria é stato Andreas Billi (Carabinieri – 364.20), medaglia d’argento per Giovanni Tocci (Esercito – 361.00) e bronzo per Tommaso Rinaldi (Marina militare – 358.95).

I risultati completi e dettagliati di tutte le gare si possono trovare sul sito della F.I.N.