NewSplash: il ritorno di Brittany Broben.

NewSplash.jpg

 

Brittany+Broben+Australian+Olympic+Games+Diving+QedJIsb6Ul-l

 

Fonte articolo: Australian News

Dopo un stop durato più di sei mesi Brittany Broben, il fenomeno australiano che ai Giochi di Londra conquistò la medaglia d’argento a soli 16 anni, ha ricominciato ad allenarsi.

Ai mondiali di Barcellona della scorsa estate la Broben portò a casa un magro bottino, ma c’era un motivo ben preciso: provate voi a tuffarvi dalla piattaforma dopo un doppio stiramento al bicipite!!

E così Brittany ha abbandonato i tuffi: per guarire e per terminare i suoi impegni scolastici; ma ora è tempo di ricominciare ad allenarsi, ci sono i Giochi del Commonwealth e la Coppa del Mondo da conquistare!

“Tornare ad allenarsi è bello” ha dichiarato ” ma è dura: la prima settimana il mio corpo era a pezzi, ero in lacrime dal dolore. Ed è stato così anche per la seconda settimana. Per fortuna dopo ci si abitua e piano piano sta tornando tutto alla normalità.”

Nonostante la lunga assenza la giovane tuffatrice del Queensland è fiduciosa di poter riconquistare un posto in nazionale, ma la concorrenza non scherza: ci sono Melissa Wu, vincitrice dei campionati australiani di dicembre e tronata più in forma che mai dopo un incidente alla schiena, e Rachell Bug, anche lei tornata ad allenarsi ad un anno di distanza dal suo ritiro.