Diario di Viaggio: stanco e avvitato!

Ciao a tutti, come va in Italia?
 
Qui a Los Angeles è sabato e ho appena finito l’ultimo allenamento della settimana: mi sembra sia il decimo giorno di  allenamento… Ma sono così stanco che potrei anche sbagliarmi!!
 
Inutile dire il perchè sono stanco: faccio tra i 75 ed i 90 tuffi al giorno e ho già iniziato a fare i “liberi” (i tuffi a coefficente libero, ovvero quelli pù difficili NdR).
 
Il coach Hongping mi sta facendo cambiare un paio di cose, soprattutto il tempismo del caricamento e l’inizio delle rotazioni; faccio tanti 107c (triplo e mezzo avanti raggruppato) da 1 metro e tra poco inizieremo a fare il 109 (quadruplo e mezzo) sulle longe.
 
Le prime difficoltà le ho avute sul doppio avanti con avvitamento: Li Hongping è letteralmente impazzito quando gli ho detto che durante il tuffo mi oriento a senso, invece di usare gli occhi per “cercare” l’acqua… Ha detto che un cieco non può guidare, prima o poi farà un incidente.
 
Quindi mi sta facendo fare anche anche molti 5142 dal trampolino di 1 metro e sulle longe. Ma sinceramente mi trovavo meglio prima!!
 
Per queste prime due settimane è tutto, domenica mi riposerò e poi di nuovo a lavorare sodo!
 
A presto,
 
Andreas Billi.