Fina Diving Grand Prix: Montreal – i risultati del secondo giorno.

Nel secondo giorno di gare a Montreal in occasione del Fina Diving grand Prix le gare si sono invertite rispetto alla prima giornata: trampolino per gli uomini e piattaforma per le donne.

In campo maschile numerosi gli atleti di alto livello come lo spagnolo Javier Illana, l’australiano Ethan Warren e sopratutto Alexandre Despatie, il padrone di casa.

L’unico atleta di rilievo a non passare il turno eliminatorio è stato Mathieu Rosset (Francia), arrivato sedicesimo con una gara molto altalenante; peccato perchè è un tuffatore dal programma competitivo che avrebbe reso la semifinale una prova ancora più interessante.

Al termine delle due semifinali gli atleti qualificati per la finale di domenica sono stati, in ordine di arrivo:

Ethan Warren (Aus, 591 punti), Alexandre Despatie (Can, 581 punti), Javier Illana (Esp, 451 punti), Francois Imbeu-Dulac (Can, 445 punti), Huang Qiang (Mas, 424 punti) e Pavlo Rozenberg (Ger, 420 punti).

Una piccola nota a margine: Huang Qiang ,se ricordate , è l’ex tecnico della nazionale malese, ora tornato a fare l’atleta!

Meno interessanti le fasi eliminatorie della gara femminile: poche le sorprese e pochi i tuffi veramente belli, ma ciò è anche dovuto all’assenza di parecchie atlete di rilievo; inoltre la Benfeito, una delle atlete di casa e già medaglia ai mondiali di Montreal, non è riuscita a qualificarsi per la finale a causa di un disastroso doppio indietro dalla verticale…

In finale domenica troveremo quindi:

Li Kang (Chn, 362 punti), Brittany Broben (Aus, 348 punti), Pandelela Rinong (Mas, 343 punti), Roseline fillion (Can, 332 punti)m Melissa Wu (Aus, 330 punti)e Stacie Powell (Gbr, 306 punti).

A domani per le prime finali di questo Grand Prix!