Campionati Europei: Eindhoven – i risultati delle finali del secondo giorno.

Che finale quella che si è vista oggi ai Campionati Europei, dal trampolino di tre metri. Purtroppo nessun atleta italiano era in gara, ma lo spettacolo non è certo mancato!

I più quotati per il titolo erano sicuramente i due russi Ilya Zakharov ed Evgeny Kuznetsov, l’ucraino Ilya Kvasha, il tedesco Patrick Hausding ed il francese Matthieu Rosset: con delle serie di tuffi molto difficili e tutta la tecnica per eseguirli perfettamente, ognuno di loro sarebbe potuto diventare il Campione.

Per i primi due round della gara il passo lo ha imposto Kvasha, tallonato dal russo Kuznetsov, mentre Hausding e Rosset sembrava dovessero ancora ingranare. Zakharov invece, come in eliminatoria, sembrava fuori gioco.

Ma dal terzo tuffo il giovane francese ha cambiato ritmo e con il quadruplo e mezzo avanti prima ed il triplo e mezzo rovesciato poi ha preso prepotentemente il comando della gara. Anche Hausding ha iniziato a tirar fuori i tuffi ad alta difficoltà, risalendo fino alla terza quarta posizione.

Al quinto tuffo peró tutti sono tornati in gioco: Rosset ha sbagliato l’entrata del doppio e mezzo indietro, di fatto azzerando il suo vantaggio. Addirittura Zakharov grazie al doppio e mezzo con tre avvitamenti si era di nuovo messo in gara: tutto si sarebbe deciso all’ultimo tuffo.

E proprio Zakharov ha tirato fuori ben 102 punti con il suo quadruplo e mezzo avanti, passando in testa mettendo un bel pó di pressione a tutti.

Poi nell’ordine: Rosset supera Zakharov con il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti, Hausding con il doppio e mezzo rovesciato con due avvitamenti resta di soli due punti dietro a Rosset e alla fine è stato il turno di Kuznetsov: quadruplo e mezzo avanti.

Il russo non è nuovo a realizzare più di cento punti con questo tuffo e per vincere gliene servono 107, un tuffo praticamente perfetto: e lo sarebbe stato, se avesse controllato meglio l’entrata in acqua… Con molto rammarico si è dovuto accontentare del quarto posto, dietro al suo connazionale.

Ecco tutti i punteggi della finale maschile.

Nella finale sincro piattaforma femminile le emozioni non sono state forti come nella gara dei ragazzi, ma è comunque stata una bella gara, dove la coppia inglese di Tonia Couch e Sarah Barrow hanno mantenuto la prima posizione praticamente per tutta la gara, mentre la coppia ucraina e la coppia tedesca si davano battaglia per il secondo posto.

Alla fine l’hanno avuta vinta Yulia Prokopchuk e Viktoriya Potyekhina, lasciando alle tedesche la medaglia di bronzo.

Qui i risultati completi della finale.

1 Commento in Campionati Europei: Eindhoven – i risultati delle finali del secondo giorno.

  1. personalmente,mi è piaciuto molto ZACHAROV.Mi è sembrato un pò favorito il Francese,ma è una opinione personale.

I commenti sono bloccati.