Campionati Italiani Assoluti estivi : Bergamo – i risultati del primo giorno – le finali.

Con le finali di oggi pomeriggio a Bergamo sono stati assegnati i primi tre titoli italiani della stagione.

La prima finale, quella maschile dal trampolino da tre metri, è stata vinta da Michele Benedetti, che nonostante un errore sul doppio e mezzo indietro carpiato, ha concluso con un punteggio, 423 punti, che ci sarebbe piaciuto vedere ai mondiali di Shanghai.

Dietro di lui Tommaso Rinaldi, che soffia l’argento a Tommaso Marconi, finito terzo, approffitando del grave errore di quest’ ultimo sul doppio e mezzo avanti con due avvitamenti.

A sorpesa il veterano Nicola Marconi inizia malissimo la gara, con i primi due tuffi, il doppio e mezzo indietro e il doppio e mezzo rovesciato, completamente sbagliati, per un totale di 88 punti alla fine del secondo giro.

Succesivamente è riuscito a recuperare un pò di punti con gli altri suoi tuffi ed ha concluso la finale al 5° posto, dietro il suo compagno di squadra Massimiliano Mazzucchi.

Chiudono la classifica : 6° Gabriele Auber, 7° Giovanni Tocci e 8° Andrea Chiarabini.

Qui i risultati della finale.

A seguire la finale femminile dalla piattaforma : come nella gara mattutina la batki non ha avuto particolari difficoltà, anche se Brenda Spaziani, che sembra essere tornata in una forma migliore rispetto alle gare negative di questo inverno, le è stata abbastanza alle calcagna per tutta la gara.

Sul terzo gradino del podio la giovane Francesca Ercoli, che la spunta su Valentina Benvenuti per soli 2 punti, seguita a ruota da Flavia Pallotta, anche lei a soli 4 punti dal bronzo.

Seguono Tunde Mosena al sesto posto, Giulia Belsasso al settimo e all’ottavo Giorgia Barp.

Ecco i risultati ufficiali.

Ha chiuso la giornata di oggi la finale sincro maschile da tre metri, dove i fratelli Marconi hanno stravinto con un’ottima gara, che con qualche aggiustamento in più avrebbe potuto sfiorare i loro passati records.

A sorpresa la giovane coppia formata da Giovanni Tocci e Andrea Chiarabini, approfittando dei molti errori degli avversari, soffia il secondo posto alla “coppia mondiale” Benedetti/Rinaldi, che si deve accontentare del bronzo.

Chiude la classifica la coppia Schmid/Scuttari.

Ecco il link ai risultati della finale.