Fina Diving Grand Prix – Rostock – i risultati del primo giorno.

 

E’ iniziata oggi la penultima tappa de Gran Premio di Tuffi promosso dalla Fina : sul trampolino da tre metri Tommaso Marconi e Michele Benedetti e dalla piattaforma Brenda Spaziani e Giorgia Barp.

L’eliminatoria maschile è iniziata alle 9 e 30 : 32 partecipanti, 30 se non teniamo conto di due atleti tedeschi “extra”.

Parte bene Tommaso Marconi, che fino a fine gara ha ottenuto buoni punteggi nei suoi salti, unica nota dolente il doppio e mezzo in avanti con due avvitamenti, il suo ultimo tuffo che lo ha fatto scendere dal settimo al dodicesimo posto : un passaggio in semifinale per il rotto della cuffia quindi.

Meno bene Benedetti : dopo un buon doppio e mezzo indietro, l’atleta romano sembra perdere la concentrazione; sbaglia l’ingresso in acqua dell’avvitamento rovesciato e poi si ferma sulla rincorsa del triplo e mezzo rovesciato, prendendo due punti di penalità. Buoni gli ultimi tuffi, ma ormai la distanza dai primi dodici atleti è incolmabile e si deve accontentare del diciottesimo posto.

Springboard-3m-men-preliminary-2011

E’ stato poi il turno delle ragazze dalla piattaforma : una gara che all’apparenza sembrava solo “di routine” ma che invece è stata un pò più ostica del previsto.

La Barp praticamente si auto esclude al secondo tuffo, il triplo e mezzo avanti carpiato, finito così scarso che il giudice arbitro lo ha dichiarato tuffo nullo.

La Spaziani invece pur avendo comesso due errori gravi, un nel triplo e mezzo avanti e l’altro nel doppio e mezzo ritornato, riesce comunque a conquistare la dodicesima posizione e a passare il turno.

Platform-women-preliminary-2011

Dopo la pausa pranzo è risalito sul trampolino Tommaso per affrontare la prima delle due semifinali; non facili i suoi avversari, eccone alcuni : Patrick Hausding (GE), Chris Colwill (USA), Kuznetsov Evgeny (RUS) e Zakharov Ilya (RUS), tutti ottimi tuffatori.

Il nostro azzurro sembrava partito con il piede giusto, tenendosi sempre intorno alla terza posizione, ma arrivato al doppio e mezzo rovesciato ha dovuto cedere il passo. Nonostante l’ottimo stacco il tuffo termina scarso a causa di un’ uscita dalla rotazione troppo anticipata. Quinto posto e niente finale per il romano, che rivedremo domani insieme al fratello Nicola nella prova sincro.

Springboard-3m-men-1st-semi-final-2011

Springboard-3m-men-2nd-semi-final-2011

Anche Brenda Spaziani si è dovuta accontentare del quinto posto nella sua semifinale : nonostante avesse saltato meglio della prova mattutina le sue avversarie erano comunque un passo aventi a lei.

platform-women-1st-semi-final-2011

platform-women-2nd-semi-final-2011

La finale maschile è stata vinta dal russo Kuznetsov Evgeny con 512 punti, mentre quella femminile dalla cinese Xing Yiying con 391 punti.

Springboard-3m-men-final-2011

Platform-women-final-2011