Fina World Series of Diving – Sheffield – i risultati del secondo giorno.

Giornata storta oggi a Sheffield per Tania Cagnotto; purtroppo si era già visto ieri nella prova sincro e oggi ne abbiamo avuto la conferma: lo stato di forma delle nostre atlete non era ai massimi livelli.

Peccato perchè questa mattina la Cagnotto aveva disputato un’ ottima semifinale (seconda con 340 punti) che ci aveva fatto sperare per una finale spettacolare.

Invece le cose si sono messe subito male con il primo tuffo, il doppio e mezzo indietro carpiato : troppo tardi e troppo “spanciata” l’uscita dalla rotazione e Tania è finita molto abbondante.

Ma grazie a due splendidi tuffi, un bellissimo doppio e mezzo rovesciato carpiato (8,5 di media), ed un ottimo triplo e mezzo in avanti carpiato, la nostra atleta sembrava aver recuperato il distacco perso precedentemente.

A peggiorare la situazione ci si è messo  l’allarme antincendio, scattato poco prima del quarto tuffo dell’azzurra, che ha dovuto aspettare sul trampolino fino a quando l’organizzazione non ha sistemato le cose. Non ci sono stati però problemi con il doppio e mezzo avanti con un avvitamento e ormai il bronzo sembrava in tasca a Tania.

Inoltre la Abel (Canada), la nostra diretta concorrente per il podio, al quarto giro ha sbagliato anche lei il doppio e mezzo indietro, finendo di schiena, spianandoci la strada per il successo.

Tutto sembrava andare per il verso giusto, ma avevamo fatto i conti senza “l’oste”…

Ultimo tuffo della Cagnotto : doppio e mezzo ritornato carpiato. Ottimi lo stacco e la rotazione e forse questo ha tratto in inganno la campionessa d’Europa che è uscita dalla rotazione prestissimo, finendo terribilmente scarsa e   scivolando in quinta posizione…

Grande il disappunto sul volto della campionessa per questa occasione mancata, ma tutta la redazione di TuffiBlog si è domandata come mai l’azzurra abbia deciso di cambiare l’ordine della sua serie, lasciando per ultimo uno dei tuffi che le risultano più ostici, il ritornato, abbandonando la sicurezza del rovesciato.

Forse anche questo potrebbe essere un motivo per la “defaiance” odierna.

Di seguito tutti i risultati della giornata :

Trampolino tre metri femminile

1 Zi He    CHN 396.95
2 Minxia Wu    CHN 370.35
3 Jennifer Abel    CAN 341.40
4 Sharleen Stratton    AUS 338.10
5 Tania Cagnotto    ITA 333.75
6 Kassidy Cook    USA 251.95

Sincro 3 metri maschile

1 Kai Qin and Yutong Luo    CHN 460.23
2 Yahel Castillo and Daniel Islas    MEX 451.71
3 Troy Dumais and Kristian Ipsen    USA 425.73
4 Patrick Hausding and Stephan Feck    GER 423.18
5 Illya Kvasha and Oleksey Prygorov    UKR 416.22
6 Dimitry Sautin and Yury Kunakov    RUS 404.43
7 Nicholas Robinson-Baker and Ben Swain    GBR 395.88

Sincro 10 metri femminile

1 Kai Qin and Yutong Luo    CHN 460.23
2 Yahel Castillo and Daniel Islas    MEX 451.71
3 Troy Dumais and Kristian Ipsen    USA 425.73
4 Patrick Hausding and Stephan Feck    GER 423.18
5 Illya Kvasha and Oleksey Prygorov    UKR 416.22
6 Dimitry Sautin and Yury Kunakov    RUS 404.43
7 Nicholas Robinson-Baker and Ben Swain    GBR 395.88

Piattaforma 10 metri maschile

1 Bo Qui    CHN 586.55
2 Liang Huo    CHN 567.10
3 David Boudia    USA 534.55
4 Thomas Daley    GBR 507.35
5 Sascha Klein    GER 498.40
6 Rommel Pacheco    MEX 496.65

2 Commenti in Fina World Series of Diving – Sheffield – i risultati del secondo giorno.

  1. Ciao ragazzi, come giustamente da voi sottolineato, la particolarità di questa gara è stata proprio il cambiamento nell’ordine dei salti di Tania.

    Su Altoadigesport trovate una nota relativa alla gara che segnala un test da parte di Giorgio e Tania, effettuato sulla serie di tuffi proprio in questa gara di Sheffield. In questo momento si stanno quindi valutando eventuali modifiche alla sequenza dei salti (modifiche che, anche a nostro avviso, possono aver creato qualche difficoltà alla nostra atleta) e si è scelto di sperimentare una sequenza diversa proprio in una competizione di alto livello come questa, in grado di fornire riscontri sul lavoro di giorgio e tania. La serie, una volta definita senza più perplessità ed eliminati i dubbi, sarà quella portata in gara all’importante mondiale di quest’estate.

    Se dovessimo reperire ulteriori informazioni, torniamo a scrivervi 🙂
    Tania Cagnotto Fans Club

  2. TuffiBlog // 21 Aprile 2011 a 9:30 //

    Ciao! Grazie mille per l’utile informazione!

    Anche noi abbiamo pensato si fosse trattato di un test, ma non ne eravamo certi.

    Speriamo torni presto alla sua serie regolare, piu’ stabile e sopratutto piu’ sicura con il doppio e mezzo rovesciato fine.

    A presto.

I commenti sono bloccati.