Coppa Londra, le semifinali.

Chi questa mattina aveva dato per finito Nicola Marconi, dopo la semifinale di questo pomeriggio,  si e’ dovuto ricredere. L’atleta romano ha dimostrato di essere ancora molto competitivo, conducendo la gara dall’inizo alla fine. 

Dietro di lui il fratello Tommaso, che, pur avendo ancora qualche difficolta’ sul doppio e mezzo con due avvitamenti, la spunta sul triestino Gabriele Auber.  
Anche quest’ultimo, seppur giovanissimo (17 anni da compiere), ha dato prova di grande valore, cedendo il passo solo sull’ ultimo tuffo.
Speriamo di vederlo migliorare ancora, siamo sicuri che in campo giovanile potra’ fare molto bene!

Risultati :

1) Marconi Nicola, pt 401,70
2) Marconi Tommaso, pt 381,30
3) Auber Gabriele, pt 348,90
4) Malusardi Jonathan, pt 341,60
5) Mattia Placidi, pt 334,65
6) Chiarabini Andrea, pt 305,85

Per la semifinale femminile le piu’ accreditate a conquistare il pass per la finale erano Tunde Mosena (anche lei sorella della Batki) e Laura Bilotta: mentre la prima ha confermato il pronostico, la seconda ha comesso un errore troppo grave nell’ingresso del doppio e mezzo avanti raggrupato.

Si e’ aggiudicata il secondo pass per la finale Paola Flaminio, che, nonostante una gara un po’ altalenante, l’ha spuntata sulla giovanissima Estilla Mosena grazie ad un ottimo uno e mezzo ritornato carpiato. 

Peccato per la piu’ giovane delle sorelle Mosena, che pero’ ha dimostrato una grande grinta.

Risultati:

1) Mosena Tunde, pt 181,80
2) Flaminio Paola, pt 180,35
3) Mosena Estilla, pt 179,60
4) Ercoli Francesca, pt 175,85
5) Bilotta Laura, pt 167,35
6) Allegro Valentina, pt 150,90

A piu’ tardi per le finali!