Coppa del Mondo: Wuhan – Sfida UK/Cina, Tocci e Chiarabini dodicesimi.

Si è conclusa da pochi minuti la finale sincro maschile dal trampolino per la Coppa del Mondo di Wuhan, cui erano qualificate tutte le coppie che avevano disputato l’eliminatoria questa notte. I nostri azzurri Giovanni Tocci e Andrea Chiarabini, questa mattina autori di una prova poco riuscita che li aveva visti in fondo alla graduatoria, hanno provato a riscattarsi: oltre alle medaglie, infatti, per i primi sei in classifica si schiudono le porte delle World Series 2019.

Il tentativo c’è stato, ma purtroppo la posizione in classifica non è cambiata, complici non solo gli errori durante la serie gara dei nostri tuffatori ma anche una feroce concorrenza delle coppie in gara. Dopo degli obbligatori buoni ma non eccellenti, Tocci e Chiarabini hanno iniziato ad affrontare i liberi partendo già nelle retrovie.

Buono il doppio e mezzo con due avvitamenti, nei tuffi successivi hanno pesato gli errori individuali: Tocci sul triplo e mezzo ritornato, Chiarabini su triplo e mezzo rovesciato ed entrambi nel quadruplo e mezzo avanti. I voti per il sincronismo ne hanno ovviamente risentito e così è arrivato, inevitabile, un altro dodicesimo posto dopo quello di questa mattina: 347.82, un piccolo miglioramento nel punteggio rispetto al mattino, ma la forbice con tutte le altre coppie è notevolmente aumentata.

Dopo un’intera gara condotta al comando, i britannici Chris Mears e Jack Laugher hanno ceduto sul finale, per un clamoroso errore di quest’ultimo sul quadruplo e mezzo avanti. L’oro è andato così alla Cina, con Cao Yuan e Xie Siyi a quota 448.74 punti. Seconda la Gran Bretagna con 440.64, che ha rischiato addirittura di perdere anche la medaglia d’argento visto che il Messico, con Jahir Ocampo e Rommel Pacheco, è arrivato terzo con 435.72 punti. Si qualificano alle World series anche Canada, Stati Uniti e Ucraina.