Atleti Azzurri: Roma – Vittoria a Tiberti, Cafiero e Semeria.-

Una nuova giornata di tuffi allo Stadio del Nuoto di Roma dove si sta svolgendo il Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia, manifestazione valida come ultima prova di selezione per gli Europei Giovanili.

Questa seconda giornata di gare é iniziata con le gare in contemporanea della categoria C1: i maschi da 3 metri e le femmine dalla piattaforma.

Ottima forma per Virginia Tiberti (CC Aniene) che oggi é salita sul gradino piú alto del podio con il buon punteggio di 233.90 punti; la medaglia d’argento é andata a Rebecca Ciancaglini (Dibiasi) in quella che si é rivelata una classifica molto corta, con piú di un’atleta in grado di vincere una medaglia. Elisa Pizzini (Bentegodi) infatti le é arrivata a poco meno di 5 punti di distanza, piazzandosi terza, con Irane Pesce (MR Sport) subito dietro di lei.

Per i C1 maschi grande rimonta di Matteo Cafiero (CC Milano) che dopo un grave errore nel capofitto indietro, il secondo obbligatorio, ha eseguito degli ottimi tuffi liberi, raggiungendo 326.50 punti e vincendo la gara. Molto bene il suo compagno di squadra Federico Semeria che con 313.10 punti si é aggiudicato la medaglia d’argento, mentre la medaglia di bronzo é andata a Matteo Santoro (Marina Militare) che ha raggiunto 289.65 punti.

Anche l’ultima gara della mattinata si é rivelata molto avvincente, con 4 tuffatori, Kay Torres (Carabinieri), Riccardo Giovannini (Fiamme Oro), Stefano Belotti (Bergamo Tuffi) e Edoardo Semeria (CC Milano), in grado di raggiungere la prima posizione e molto determinati a farlo.

Oggi é stata la giornata di Semeria, é stato lui infatti l’atleta piú regolare, meritevole della medaglia d’oro. Occasione mancata per Belotti, per lui la medaglia d’argento, che se non avesse sbagliato l’uno e mezzo indietro avrebbe potuto ambire alla prima posizione. Qualche errore in piú per Giovannini, che comunque si é piazzato in terza posizione.