Ukrainian Open: oro per Batki e Pellacani, tutti i risultati di oggi!

La terza giornata di tuffi valida per la Ukrainian Open Diving Cup, il campionato nazionale ucraino aperto anche ad altre nazioni, è terminata da pochi minuti. Ben tre le finali previste questo pomeriggio: il trampolino 1 metro maschile e le due gare sincro dalla piattaforma, maschile e femminile.

La prima finale disputata è stata quella maschile dal trampolino 1 metro, con i cinque azzurri qualificatisi questa mattina (Auber, Cristofori, Marsaglia, Porco e Tocci, in stretto ordine alfabetico) a disputarsi un posto sul podio. Purtroppo la gara non è andata troppo bene e tutti sono incappati in almeno un errore: il migliore dei tuffatori italiani è stato Lorenzo Marsaglia con 358.40 punti, ma il suo doppio e mezzo indietro sbagliato ha fatto sì che si dovesse accontentare del quarto posto, a 12 punti dal bronzo.

Fatale a Giovanni Tocci invece il doppio e mezzo rovesciato, per il quale non sono bastati i due buonissimi tuffi successivi: per lui quinto posto e 347.75 punti. Settimo Francesco Porco, forse quello che ha il minor rammarico dei cinque: per lui non errori gravi ma una serie di imprecisioni, la più importante delle quali il doppio e mezzo ritornato, decisamente imperfetto: il suo punteggio è di 338.45 punti.

Due errori – uno importante sul doppio e mezzo indietro, uno meno grave sul doppio e mezzo con avvitamento – per Adriano Cristofori, ottavo con 328 punti netti; e due anche per Gabriele Auber, che fino al quarto tuffo era pienamente in lotta per le medaglie: la penalità per la ripetizione del doppio e mezzo rovesciato e l’errore sul doppio e mezzo indietro lo hanno fatto precipitare dal terzo al nono posto finale, con 318.15 punti.

Il podio ha visto la doppietta ucraina, con Kolodiy oro con 411.60 punti e Oliferchyk con 399.45; terzo il britannico Harding con 370.65 punti.

1
Олег Колодій Луганська область
411.60
2
Станіслав Оліферчик Донецька область
399.45
3
Anthony Harding Great Britain
370.65
4
Lorenzo Marsaglia Italy
358.40
5
Giovanni Tocci Italy
347.75
6
Дмитро Гроза Миколаївська область
344.95
7
Francesco Porco Italy
338.45
8
Adriano Ruslan Cristofori Italy
328.00
9
Gabriele Auber Italy
318.15
10
Jouni Kallunki Finland
316.75
11
Антон Рулев Миколаївська область
296.10
12
Vartan Bayanduryan Armenia
283.95

Il dettaglio delle serie gara degli azzurri:

Lorenzo Marsaglia, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
405
C
1
3.1
6
5
6
6
6
18
55.80
55.80
2
107
C
1
3.0
8
8
8
8
8
8
24
72.00
127.80
3
5152
B
1
3.2
6
7
7
7
7
20½
65.60
193.40
4
205
C
1
3.0
5
4
13½
40.50
233.90
5
305
C
1
3.0
6
7
6
19
57.00
290.90
6
5335
D
1
3.0
7
22½
67.50
358.40
18.3
Rank
4

Giovanni Tocci, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
105
B
1
2.6
8
8
23½
61.10
61.10
2
5152
B
1
3.2
7
7
20
64.00
125.10
3
205
C
1
3.0
6
6
6
17½
52.50
177.60
4
305
C
1
3.0
4
4
3
10½
31.50
209.10
5
107
C
1
3.0
8
8
8
8
24
72.00
281.10
6
405
C
1
3.1
7
7
7
21½
66.65
347.75
17.9
Rank
5

Francesco Porco, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
105
B
1
2.6
7
7
7
7
7
21
54.60
54.60
2
405
C
1
3.1
6
5
16½
51.15
105.75
3
205
C
1
3.0
6
6
6
18½
55.50
161.25
4
305
C
1
3.0
7
7
7
7
7
21
63.00
224.25
5
107
C
1
3.0
6
6
19
57.00
281.25
6
5333
D
1
2.6
7
7
7
22
57.20
338.45
17.3
Rank
7

Adriano Ruslan Cristofori, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
105
B
1
2.6
6
5
18
46.80
46.80
2
107
C
1
3.0
6
19½
58.50
105.30
3
5152
B
1
3.2
5
5
15½
49.60
154.90
4
205
C
1
3.0
5
5
13½
40.50
195.40
5
305
C
1
3.0
8
8
7
7
22½
67.50
262.90
6
405
C
1
3.1
7
7
7
7
7
21
65.10
328.00
17.9
Rank
8

Gabriele Auber, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
405
C
1
3.1
6
6
5
16½
51.15
51.15
2
5136
D
1
3.1
7
7
7
7
21½
66.65
117.80
3
5152
B
1
3.2
7
7
7
7
21½
68.80
186.60
4
107
B
1
3.3
6
6
18½
61.05
247.65
5
305
C
1
3.0
4
3
10½
31.50
279.15
6
205
C
1
3.0
4
4
5
13
39.00
318.15
18.7
Rank
9

 

A seguire la finale sincro dalla piattaforma, dominata dalla coppia italiana formata da Noemi Batki e Chiara Pellacani che hanno vinto la gara, complice sia un’ottima esecuzione dei tre liberi, sia il nullo in cui sono incappate le avversarie più forti, le giovanissime Valeriia Liulko e Sofia Lyskun, sul triplo e mezzo avanti. Le due azzurre hanno totalizzato un ottimo punteggio, 303.66, e hanno rafforzato la propria consapevolezza di poter dire la propria in questa specialità nelle grandi competizioni di questa stagione dopo le finali europee e mondiali del 2017. Per la Pellacani, ormai protagonista in pianta stabile nella nazionale senior nonostante la sua giovanissima età (15 anni), è la seconda medaglia d’oro dopo quella del Team Event.

Il podio è completato dalle ucraine Violeta Sverchkova e Nika Shurda, argento con 229.74, e dalle bielorusse Karyna Masiuk e Yuliya Tykha con 210.81.

1
Noemi Batki and Chiara Pellacani Italy
303.66
2
Віолета Сверчкова and Ніка Шурда Луганська область and Донецька область
229.74
3
Masiuk Karyna and Tykha Yuliya DVVS BREST
210.81
4
Валерія Люлько and Софія Лискун Луганська область
205.20
5
Вікторія Григоренко and Аліна Бабаєва Луганська область
200.70
6
Олександра Колеснік and Марія Колеснік Харківська область
188.73

Noemi Batki and Chiara Pellacani, Italy

Round
Dive
#
M
DD
E1
E2
E3
E4
S1
S2
S3
S4
S5
Total
Points
Score
1
201
B
10
2.0
7
7
8
8
8
37½
45.00
45.00
2
301
B
10
2.0
6
8
8
8
8
8
38
45.60
90.60
3
107
B
10
3.0
7
40½
72.90
163.50
4
407
C
10
3.2
7
8
8
8
8
37½
72.00
235.50
5
5253
B
10
3.2
6
7
35½
68.16
303.66
13.4
Rank
1

 

Ultima finale la gara sincro maschile dalla piattaforma, con in gara Vladimir Barbu e Mattia Placidi. Per loro una serie di tuffi senza particolari acuti e con delle imprecisioni nelle esecuzioni individuali, in particolare sul triplo e mezzo indietro e sul triplo e mezzo ritornato, che hanno pregiudicato il piazzamento e il punteggio finale: tuttavia il sincronismo è stato discreto e in generale sono mancati gravi errori, il che sarà sicuramente fonte di ottimismo in vista del lavoro nel proseguimento della stagione. Per gli azzurri un quinto posto con 335.01 punti.

L’oro è andato ai “titolari” ucraini Dolgov e Gorshkovozov, dominatori della gara e non a caso protagonisti anche nelle World Series, con 436.53 punti. Sul podio con loro la coppia della Bielorussia Barouski-Kaptur con 365.82 e quella armena Harutyunyan-Sargsyan con 362.28 punti.

1
Максим Долгов and Олександр Горшковозов Запорізька область and Луганська область
436.53
2
Artsiom Barouski and Vadim Kaptur Belarus
365.82
3
Vladimir Harutyunyan and Lev Sargsyan Armenia
362.28
4
Євген Науменко and Олег Сербін Запорізька область
337.47
5
Mattia Placidi and Vladimir Barbu Italy
335.01
6
Микита Шумак and Данило Горенко Дніпропетровська область and Харківська область
286.20

Mattia Placidi and Vladimir Barbu, Italy

Round
Dive
#
M
DD
E1
E2
E3
E4
S1
S2
S3
S4
S5
Total
Points
Score
1
401
B
10
2.0
7
7
8
8
8
39
46.80
46.80
2
301
B
10
2.0
7
7
7
7
7
34½
41.40
88.20
3
107
B
10
3.0
7
6
7
7
7
32½
58.50
146.70
4
407
C
10
3.2
5
6
6
6
6
29½
56.64
203.34
5
207
C
10
3.3
7
30½
60.39
263.73
6
5237
D
10
3.3
7
7
36
71.28
335.01
16.8
Rank
5