Rip-It: Europei e Mondiali Giovanili, il punto sulle selezioni.

 

A Helsinki, dal 25 giugno al 1° luglio, si terranno i Campionati Europei giovanili, primo di una serie di appuntamenti internazionali di grandissimo livello per la nazionale giovanile: a fine luglio infatti ci saranno i Campionati Mondiali giovanili (a Kyiv), che saranno anche prova di selezione per le Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires!

Il Gran Premio Azzurri d’Italia sarà la terza e ultima prova di selezione per la qualificazione degli aspiranti tuffatori: dopo quest’ultimo appuntamento a fine maggio, infatti, il responsabile federale della nazionale giovanile Domenico Rinaldi tirerà le somme e farà le convocazioni.

Come da tradizione, TuffiBlog vi offre il riassunto della situazione di ogni categoria e di ogni specialità, per capire chi sono al momento i probabili convocati!

Hanno diritto alla partecipazione ai Campionati Europei giovanili, nella stessa specialità, se rimangono nella stessa categoria, i detentori di medaglia dell’edizione precedente.
A completamento la selezione sarà disputata sulle tre prove, con la somma dei due migliori punteggi, a condizione di aver conseguito nell’arco della stagione agonistica in corso il punteggio limite richiesto.

Nelle tabelle troverete evidenziati in verde gli atleti che hanno raggiunto almeno una volta il punteggio minimo richiesto per la selezione agli Eurojuniors, evidenziati in giallo i punteggi che superano il limite richiesto per essere convocati ai Campionati Mondiali giovanili.

Iniziamo con la categoria juniores femmine da 1 metro (punteggio limite: 346), dove per ora l’unica ad avere i requisiti è Chiara Pellacani.

Trampolino 3 metri categoria juniores femmine (punteggio limite: 363), dove ancora una volta troviamo solo la Pellacani ad aver raggiunto e superato il punteggio.

Sempre per la categoria juniores femmine, ecco la situazione dalla piattaforma (limite: 315) e anche qui per ora è la sola Pellacani , ma la Vittorioso non è poi così lontana.

In campo maschile, per la categoria juniores maschi dal trampolino di 1 metro, nessuno ha raggiunto il punteggio limite  di 419 punti, ma come somma di punteggi è in vantaggio Loris Sembiante, seguito da Davide Baraldi.

Dal trampolino di 3 metri, sempre per gli juniores maschi, sia Davide Baraldi che Antonio Volpe hanno ottenuto il pass per gli Europei (461 punti), con Baraldi che guida la classifica con un buon vantaggio.

Dalla piattaforma invece solo Antonio Volpe ha superato i 406 punti richiesti, ma anche Sembiante ci si è avvicinato parecchio.

Per la categoria ragazzi per il trampolino 1 metro femminile Maia Biginelli è in testa sia per la somma dei punteggi sia perchè è l’unica attualmente ad aver superato i 281 punti richiesti. Ma anche molte altre atlete, in primis Lucia Zebochin, sono arrivate molto vicine al conseguimento del punteggio.

Per il trampolino di 3 metri è proprio la Zebochin a guidare le selezioni: solo lei infatti ha raggiunto i 307 punti utili per essere selezionate. Bene anche la Biginelli, che ha all’attivo una sola gara, ma con il punteggio quasi “in tasca”.

Maia Biginelli, nonostante abbia disputato una sola gara dalla piattaforma, è l’unica ora come ora che potrebbe essere presa in considerazione, in virtù del fatto che ha abbondantemente superato i 265 punti richiesti.

Nella categoria ragazzi Edoardo Semeria e Riccardo Giovannini hanno raggiunto sia il punteggio limite per gli Eurojuniors (322 punti) che per i Mondiali giovanili (357), con Kay Torres che vi si è avvicinato all’ultima gara disputata.

Dal trampolino di 3 metri la situazione si fa complicata, ma molto avvincente: sono ben 4 gli atleti ad aver superato il punteggio limite di 367 punti, e quindi l’ultima prova sarà decisiva. Guida Stefano Belotti, il più giovane, ma è praticamente a pari punti con Giovannini e Torres.

Riccardo Giovannini, dalla piattaforma, guida le selezioni anche dalla piattaforma, avendo raggiunto i punti sia per Europei (325) che per Mondiali giovanili (371), ma Belotti è subito dietro di lui, nonostante sia un esordiente di categoria.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci di TuffiBlog, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico insieme a Jetpack e Google Analytics. Leggi la nostra Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi