Universiadi 2017: Taipei – Kim Kuk Hyang ritorna a vincere.

Era dal 2015 che si aspettava il suo ritorno sul gradino piú alto del podio e oggi nella finale della piattaforma delle Universiadi la nord coreana Hyang Kuk Kim non ha tradito le aspettative.

Certo, mancavano le rivali piú temute, le tuffatrici cinesi, ma comunque la piccola coreana ha dimostrato di essere in ottima forma: prima in eliminatoria, prima in semifinale e prima anche oggi con 350.55 punti.

Un errore c’è stato, il doppio e mezzo indietro è stato tutto tranne che impeccabile, ma questo non è bastato alla compagna e rivale Hyang Un Kim per riuscire a batterla; i punti di distacco sono rimasti comunque 15. Felice invece la canadese Celina Toth che con la medaglia di bronzo vinta oggi ha ripetuto il risultato delle Universiadi 2015.


Foto: L. Griffiths