#divingkyiv2017, 3m uomini: Tocci ok all’ultimo, Cristofori ko

9° posto per Giovanni, tutto male per Adriano

La quinta giornata dei Campionati Europei a Kyiv si è aperta con l’eliminatoria da 3 metri maschile; ben 31 i tuffatori partecipanti, che hanno dato vita a una gara con molte conferme e altrettante sorprese.

A rappresentare l’Italia Giovanni Tocci, reduce dal quinto posto dal metro, e Adriano Cristofori, che fa il suo esordio proprio in questa gara. Gara con molti brividi quella per il cosentino, che pure aveva cominciato bene con una buonissima prima parte di serie; il pesante errore sul triplo e mezzo rovesciato, tuffo che quest’anno gli ha dato parecchi problemi in altre occasioni, lo ha però fatto scivolare al tredicesimo posto a un solo tuffo dalla fine.

Per fortuna il “suo” tuffo, il triplo e mezzo ritornato, lo ha salvato, complici anche le clamorose defezioni dei super-big Kuznetsov e Hausding, rispettivamente tredicesimo e quattordicesimo, e quindi eliminati! Per Giovanni il 9° posto finale con 372.95 punti; in finale si ricomincia tutti da zero, e con due big di meno la strada per un piazzamento di prestigio è meno dura!

Tutto male per Cristofori, invece; per tutta la prima parte di gara ha stazionato intorno al 18° posto, ben lontano dalla qualificazione. La penalità sul triplo e mezzo rovesciato (stop sul trampolino) seguito da un atterraggio “di schiena” nella ripetizione del tuffo, lo ha portato a totalizzare zero punti e quindi a essere prematuramente eliminato. Per lui il 29° posto con 268.50 punti.