Europei Giovanili: Rijeka – i convocati e tutte le informazioni!

Dal 28 giugno al 3 luglio a Rijeka (Fiume, Croazia) si terranno i Campionati Europei Giovanili: sarà la splendida piscina di Kantrida ad ospitare le gare, con la spiaggia ed il mare a pochi metri di distanza.

Gli azzurrini sono partiti ieri da Roma ed i convocati dal responsabile della nazionale giovanile Domenico Rinaldi sono ben 11 (uno in più di quanto ci si aspettava) e sono:

Davide Baraldi (Ice Club Como), Vladimir Barbu (Bolzano Nuoto), Andrea Cosoli (Dibiasi), Laura Anna Granelli (Bergamo Nuoto), Chiara Pellacani (MR Sport), Francesco Porco (Cosenza nuoto), Giulio Propersi (Aniene), Loris Sembiante (Fiamme Oro), Camilla Tramentozzi (Dibiasi), Giulia Vittorioso (MR Sport), Antonio Volpe (Cosenza nuoto).

Oltre a Rinaldi i ragazzi saranno seguiti dal tecnico federale Dario Scola, dai tecnici Alice Palmieri e Lyubov Barsukova, dal fisioterapista Ciro Orabona e ci sarà anche il giudice al seguito, Sara Massenz.

Gli europei saranno anche un’occasione per qualificarsi per i Campionati Mondiali giovanili che si terranno a Kazan a novembre: potranno essere selezionati coloro che si qualificheranno nei primi sei nelle gare individuali e nei primi 4 delle gare sincro.

Le gare riguarderanno la categoria “B” (ragazzi) e “A” (juniores) e oltre alle prove tradizionali si terrà anche il “jump event”, una sorta di gara a squadre.

Come funziona il “jump event”?  Possono partecipare da 2 a 4 atleti per nazione, con almeno una tuffatrice; la gara si compone di 5 tuffi: uno dal trampolino di 1 metro, uno da quello di  3 metri, un tuffo dalla piattaforma, un sincro misto dal trampolino di 1 metro dove dovrà essere eseguito obbligatoriamente un tuffo con avvitamento e per concludere un sincro misto da 3 metri dove si dovrà eseguire obbligatoriamente un tuffo con rotazione indietro o rovesciato.

Le gare inizieranno martedì 28 giugno, potranno essere seguite grazie allo streaming della LEN, di seguito il programma:

28 giugno, a partire dalle 09.30 (20 minuti di pausa tra una gara e l’altra):

  • eliminatoria B maschile 1 metro.
  • eliminatoria B femminile 3 metri.

A partire dalle 16.00:

  • finale B maschile 1 metro.
  • finale B femminile 3 metri.
  • Jump Event.

29 giugno, a partire dalle 09.30 (20 minuti di pausa tra una gara e l’altra):

  • eliminatoria A maschile 1 metro.
  • eliminatoria A femminile piattaforma.

A partire dalle 16.00:

  • finale A maschile 1 metro.
  • finale A femminile piattaforma.

30 giugno, a partire dalle 09.30 (20 minuti di pausa tra una gara e l’altra):

  • eliminatoria B femminile 1 metro.
  • eliminatoria B maschile piattaforma.

A partire dalle 16.00:

  • finale B femminile 1 metro.
  • finale B maschile piattaforma.
  • finale A/B femminile sincro.

1 luglio, a partire dalle 09.30 (20 minuti di pausa tra una gara e l’altra):

  • eliminatoria A femminile 1 metro.
  • eliminatoria A maschile 3 metri.

A partire dalle 16.00:

  • finale A femminile 1 metro.
  • finale A maschile 3 metri.

2 luglio, a partire dalle 09.30 (20 minuti di pausa tra una gara e l’altra):

  • eliminatoria B maschile 3 metri.
  • eliminatoria B femminile piattaforma.

A partire dalle 16.00:

  • finale B maschile 3 metri.
  • finale B femminile piattaforma.
  • finale A/B sincro maschile 3 metri

3 luglio, a partire dalle 09.30 (20 minuti di pausa tra una gara e l’altra):

  • eliminatoria A femminile 3 metri.
  • eliminatoria A maschile piattaforma.

A partire dalle 16.00:

  • finale A femminile 3 metri.
  • finale A maschile piattaforma.