Trofeo "7 Nazioni": Edimburgo – Italia, incetta di medaglie!

IMG_4772

Una bella giornata ad Edimburgo per la squadra di tuffi della nazionale giovanile: al “7 Nazioni” oggi gli azzurrini hanno conquistato una medaglia d’oro, altre due di bronzo e la terza posizione nella classifica delle per nazioni!

La protagonista è stata sicuramente Laura Anna Granelli che dal trampolino di 1 metro – categoria “A” juniores – ha battuto un’agguerrita concorrenza, vincendo la gara e raggiungendo il punteggio sia per gli Europei che per i Mondiali giovanili,ben 378.85 punti!!

La sua è stata un’ottima prova, una bella media del “7.5”, minata solo da un brutto errore nell’uno e mezzo indietro che per un attimo ha messo a rischio la sua vittoria; ma anche le sue avversarie hanno avuto le loro gatte da pelare e così la Granelli, riconquistato il sangue freddo, ha concluso la gara in bellezza con la medaglia d’oro appesa al collo.

Bene anche Camilla Tramentozzi che con una gara regolare e senza errori si è piazzata quarta (370.90) a pochissimi punti dal podio, appena 2 dal bronzo, 5 dall’argento e 8 dall’oro.

 

Ris 1

IMG_4773

In mattinata molto bene la giovane Chiara Pellacani che dal trampolino di 1 metro, categoria “B” ragazze, ha tenuto testa ad avversarie più grandi ed esperte: Chiara ha avuto due piccole incertezze sull’uno e mezzo indietro e sull’avvitamento indietro, ma è sempre stata in corsa per una medaglia, per un attimo anche quella d’argento, ma alla fine si è classificata terza con 318.25 punti.

Con questo risultato inoltre la Pellacani ha raggiunto il punteggio minimo per partecipare ai Mondiali giovanili.

Con lei in gara Giulia Vittorioso che pur non essendo una specialista del trampolino oggi si è fatta valere: non ha ancora tutti i tuffi in posizione carpiata, ma ha condotto tutti i suoi tuffi con regolarità, arrivando ad un ottimo quinto posto e 296.15 punti, raggiungendo il limite per gli Europei giovanili.

Ris 2

IMG_4774

La terza medaglia della giornata, un altro bronzo, è stato vinto dalla coppia formata da Andrea Cosoli e Francesco Porco con 299.37 punti: nei tuffi sincronizzati da tre metri i due azzurri sono stati veramente bravi ad eseguire un programma difficile, ma senza mai incappare in errori, come invece hanno fatto gli inglesi Anthony Harding e Jordan Houlden, l’altra papabile coppia in corsa per una medaglia.

Francesco e Andrea hanno raggiunto il punteggio per partecipare agli Europei giovanili e sono andati veramente vicini a quello per i Mondiali oltre che ad aver sfiorato la medaglia d’argento!

Ris 3

IMG_4778

Dal trampolino di 3 metri, categoria “A”, bene Antonio Volpe che al suo esordio in categoria si è piazzato quarto con l’ottimo punteggio di 512.70 punti, validi per gli Europei giovanili, ma appena 3 punti sotto al limite per i Mondiali; per fare il “salto” ad Antonio mancano solo dei tuffi leggermente più difficili, ma è solo questione di tempo.

Peccato per Francesco Porco che invece di esperienza ne ha un pò di più, ma che oggi è stato meno preciso del solito: nessun errore grave, ma nei tuffi liberi è mancata la pulizia in entrata che invece lo contraddistingue; per lui la sesta posizione e 498.10 punti (anche per lui il punteggio è buono per la selezione agli Europei).

Ha partecipato, ma fuori gara, anche Andrea Cosoli che si è piazzato decimo con 490.70 punti: se il suo doppio e mezzo rovesciato fosse andato a buon fine avrebbe probabilmente potuto ambire anche ad un posto tra i primi 3 atleti!

Ris 4

Nella prova dal trampolino di 3 metri per la categoria “B” maschile sia Davide Baraldi che Loris Sembiante si sono difesi bene, ma non sono stati esenti da errori: Davide nel doppio e mezzo indietro raggruppato e Loris sia nell’indietro che nel doppio e mezzo rovesciato raggruppato. Probabilmente Baraldi senza l’errore avrebbe bissato la medaglia di bronzo di ieri!

Ris 5

Grazie alle medaglie conquistate dagli azzurrini tra ieri e oggi la squadra italiana si è piazzata al terzo posto nella classifica per nazioni con 172 punti, alle spalle della Germania – seconda con 198 punti – e della gran Bretagna – prima con 235 punti.

IMG_4779