Trofeo di Natale: 3º giornata, mattina – oro Baraldi e Porco, impresa Vittorioso

fotoapertura

 

La terza e ultima giornata di competizioni per il Trofeo di Natale si è aperta, come le precedenti, con le gare della categoria Ragazzi, proseguendo con gli atleti Juniores. Ad aprire la giornata i giovani tuffatori della categoria Ragazzi con l’ultima delle specialità da affrontare in questo programma fittissimo di gare, il trampolino 1 metro: Loris Sembiante (Fiamme Oro) ha conquistato la terza medaglia d’argento consecutiva con 294.45 punti, mentre Julian Verzotto, che aveva imperversato venerdì e sabato dalle altezze maggiori, è arrivato invece quinto; la gara è stata vinta, con 313.90 punti e un ottimo margine sugli avversari, da Davide Baraldi (Ice Club Como), mentre il bronzo è andato all’atleta della Cosenza Nuoto Pioluca Celebre con 285.85 punti.

stamp01

 

Anche le Ragazze hanno terminato la loro avventura in questo Trofeo di Natale con l’ultima gara loro riservata, la piattaforma: qui abbiamo assistito all’impresa di Giulia Vittorioso (MR Sport F.lli Marconi), una atleta che si era già distinta lo scorso anno per risultati interessanti, e che oggi è stata capace di andare oltre quota 302 punti e di conquistare quindi non solo una meritatissima medaglia d’oro, ma anche il pass per gli Europei giovanili e, soprattutto, uno dei due punteggi necessari per essere selezionata ai campionati mondiali di Guadalajara del prossimo settembre. Terza medaglia in tre giorni (era stata oro nelle due gare dal trampolino), nonché pass europeo anche per Chiara Pellacani, argento con 277.85 punti, mentre a completare il triplete della MR Sport F.lli Marconi è stata Silvia Murianni, bronzo con 248.75 punti.

stamp02

 

Gara anticipata al mattino per i ragazzi della Juniores, anche loro dal metro come i compagni più giovani: Francesco Porco (Cosenza Nuoto), largamente in testa per gran parte della gara, ha subito una battuta d’arresto sul doppio e mezzo rovesciato, che ha dovuto ripetere e su cui ha quindi subito una penalità di 18 punti. I giochi, che sembravano fatti, si sono dunque riaperti a soli due tuffi dalla fine: Porco è riuscito a difendere la prima posizione con 428.00 punti, poco più di uno su Andrea Cosoli (Dibiasi), argento con 426.85; Antonio Volpe (Cosenza Nuoto) è invece bronzo con 410.50 punti. Bella la prova di Andreas Larsen, danese (con doppio passaporto) e campione europeo giovanile da 1 metro, categoria B, che ha partecipato fuori classifica e che era andato oltre i 450 punti.

stamp03