Campionati Mondiali 2015: Kazan – Cagnotto in finale, niente pass per la Dallapè.

Kazan Dallapè

 

Semifinale di altissimo livello quella femminile dal trampolino di 3 metri ai Mondiali di Kazan, con le nostre azzurre Tania Cagnotto e Francesca Dallapè.

Dopo la lunga eliminatoria mattutina, delle diciotto atlete qualificate solo 12 sarebbero approdate in finale, oltre ad ottenere il pass per le Olimpiadi di Rio; per la Cagnotto il discorso “pass” era già stato archiviato con la vittoria agli Europei di Rostock, ma era l’obiettivo principale della Dallapè.

Ma oggi pomeriggio Francesca è stata meno lucida che in mattinata e ha commesso diversi errori che l’hanno allontanata dalla sua meta; l’obiettivo era alla sua portata, 296.10 punti che più di una volta quest’anno ha sorpassato, ma purtroppo oggi non è stato così e l’azzurra è ricaduta nei vecchi errori nel doppio e mezzo indietro e nel doppio e mezzo rovesciato a cui si è aggiunto anche quello del triplo e mezzo avanti carpiato: ha concluso la prova – e il Mondiale – diciassettesima.

Molto meglio la Cagnotto, che rispetto alla mattina ha aumentato di una marcia e si è messa in scia delle sue avversarie, le cinesi Shi Tingmao ed He Zi e la canadese Jennifer Abel, che anche in semifinale hanno guidato la classifica con dei punteggi “da paura”!

Tania in finale dovrà tirare fuori tutta la sua esperienza e la sua classe per eseguire dei tuffi perfetti come dal trampolino di 1 metro, per raggiungere i punteggi delle tre “capolista”; inoltre si dovrà guardare dagli assalti delle due australiane, l’elegante Esther Qin, oggi quarta davanti all’azzurra, e alla potente Maddison Keeney, che insieme alla Abel porta il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti da 3.4 di difficoltà.

La Cagnotto ha passato il turno con la quinta posizione e c’è da sottolineare un’eliminazione importante: quella della padrona di casa Nadezhda Bazhina, tredicesima.

Kazan risultati semi 3 mt F

1 Commento in Campionati Mondiali 2015: Kazan – Cagnotto in finale, niente pass per la Dallapè.

  1. Peccato per Francesca, per domani Tania deve smettere di litigare col 107b e tornare sul suo livello anche col 405b, solo così può cercare di portare a casa una medaglia che a conti fatti non può essere più del bronzo, le cinesi di oggi mi sembrano davvero in forma, e anzi potrebbero addirittura fare 10/15 punti in più in finale….

I commenti sono bloccati.