RedBull World Series 2015: La Rochelle – Gary Hunt, e due! Ma che Aldridge!

Secondo giro, seconda vittoria per Gary Hunt (foto T. Moze) in questa edizione 2015 delle RedBull Cliff Diving World Series: alla tappa di La Rochelle, in Francia, in un suggestivo scenario – basti pensare che ci si tuffa dalla torre di un antico castello! – e davanti a una folla oceanica di spettatori, stimata in parecchie migliaia, il tuffatore di Southampton si è aggiudicato la gara con una delle sue “zampate”, grazie ai suoi tuffi ad altissimo coefficiente, e sembra aver superato la delusione della Coppa del Mondo FINA dalle grandi altezze; in quella occasione si era infatti classificato quarto. Il colombiano Orlando Duque, oro la settimana scorsa a Cozumel, si è dovuto accontentare del terzo posto, mentre l’argento è andato all’altro britannico Blake Aldridge, autore di una grande prestazione.

In un primo tempo si pensava che sia per il messicano Ferzuli che per il brasiliano Jucelino Junior non fosse possibile gareggiare in questo weekend di gare, ma quest’ultimo ha risolto i suoi problemi al piede (un piccolo taglio durante il riscaldamento) e, saltato il preliminare ieri, ha recuperato il suo primo tuffo questa mattina; con tredici atleti in gara, il primo (Orlando Duque) ha ricevuto un pass diretto per la finale, che gli ha permesso di accumulare punti senza pensare a quelli conquistati dal tuffatore appaiato a lui. Piatto forte degli spareggi testa a testa è apparsa subito la sfida tra Hunt e Silchenko, rispettivamente quarto e secondo alla recente Coppa del Mondo nonché primo e secondo alle World Series 2014.

DOPO IL ROUND 1
1. Orlando Duque (COL) – 98.80 (pass diretto in finale)
2. Blake Aldridge (UK) – 96.90
3. Anatoliy Shabotenko (UKR) – 96.90
4. Gary Hunt (UK) – 95.00
5. David Colturi (USA) – 95.00
6. Kris Kolanus (POL) – 91.80
7. Steven LoBue (USA) – 91.20
8. Michal Navratil (CZE) – 89.30
9. Jonathan Paredes (MEX) – 87.40
10. Cyrille Oumedjkane (FRA) – 79.80
11. Artem Silchenko (RUS) – 70.30
12. Jucelino Junior (BRA) – 62.70 (tuffo recuperato domenica)
13. Andy Jones (USA) – 60.80

I testa a testa hanno riservato comunque un paio di eliminazioni eccellenti: oltre al perdente della “supersfida”, che è stato Silchenko, è andato fuori anche Steven LoBue, eliminato dal ceco Navratil, mentre il messicano Paredes è stato ripescato come lucky loser, per via del suo punteggio, il più alto tra i perdenti. Di rilievo la riproposizione, da parte di Blake Aldridge, del suo nuovo doppio rovesciato con cinque avvitamenti, già presentato in Coppa del Mondo a Cozumel ma qui presentato con miglior fortuna (voti più che discreti).

DOPO IL ROUND 3
1. Orlando Duque – 352.60
2. Gary Hunt – 345.50 (batte Artem Silchenko, 230.40)
3. Blake Aldridge – 339.95 (batte Andy Jones, 284.90)
4. Kris Kolanus – 320.00 (batte Jonathan Paredes, 314.95, che viene ripescato)
5. Jonathan Paredes – 314.95 (lucky loser)
6. David Colturi – 286.90 (batte Cyrille Oumedjkane, 257.70)
7. Anatoliy Shabotenko – 281.70 (batte Jucelino Junior, 245.10)
8. Michal Navratil – 280.40 (batte Steven LoBue, 198.40)

Il round finale, a coefficiente libero, ha visto i due britannici sorpassare Duque con tuffi con punteggi pazzeschi, per cui sono impalliditi anche gli oltre 103 punti del colombiano. Ottimo quarto Paredes, a sorpresa agli ultimi due posti Silchenko e LoBue.

POS NAME NAT SCORE
1. Gary Hunt GB 516.00
2. Blake Aldridge GB 460.35
3. Orlando Duque CO 456.20
4. Jonathan Paredes MX 447.55
5. David Colturi US 432.50
6. Michal Navratil CZ 377.30
7. Kris Kolanus (Wildcard) PL 367.70
8. Anatoliy Shabotenko (Wildcard) UA 356.70
9. Andy Jones US 284.90
10. Cyrille Oumedjkane (Wildcard) FR 257.70
11. Jucelino Junior BR 245.10
12. Artem Silchenko RU 230.40
13. Steven LoBue US 198.40

La classifica parziale vede Hunt consolidare il dominio e il sorpasso anche in classifica generale di Aldridge a Duque. Tolto Colturi, che ha difeso la posizione con un quinto posto oggi, gli altri cominciano a essere già molto lontani dalla vetta… vedremo in Texas tra due settimane cosa succederà!

POS NAME NAT SCORE
1. Gary Hunt GB 400
2. Blake Aldridge GB 270
3. Orlando Duque CO 260
4. David Colturi US 250
5. Andy Jones US 130
6. Jonathan Paredes MX 119
7. Artem Silchenko RU 80
8. Michal Navratil CZ 70
9. Miguel Celis (Wildcard) CO 60
10. Kris Kolanus (Wildcard) PL 60
11. Anatoliy Shabotenko (Wildcard) UA 50
12. Sergio Guzman (Wildcard) MX 50
13. Jorge Ferzuli (Wildcard) MX 40
14. Christian Arayon (Wildcard) CO 30
15. Jucelino Junior BR 30
16. Cyrille Oumedjkane (Wildcard) FR 30
17. Steven LoBue US 29