NewSplah: Il regolamento 2015, le novita'.

Arena European Diving Championships

E’ stato pubblicato oggi sul sito della Federazione Italiana Nuoto il regolamento della stagione agonistica 2014/2015: per questa fondamentale annata sono state introdotte delle interessanti novita’ , con lo scopo di migliorare i criteri di selezione e di far aumentare i coefficenti di difficolta’ dei nostri atleti, secondo molti un punto debole dei tuffatori azzurri.

Le novita’ iniziano fin dalla categoria C2 (9-10 anni) dove viene modificato il programma dei tuffi da portare in gara; il cambiamento riguarda principalmente gli atleti del secondo anno ed e’ il seguente:

(dei 6 tuffi da eseguire in gara da 1  o 3 metri) 3 tuffi scelti in gruppi diversi con limite massimo di difficoltà 5,4; 3 tuffi scelti in gruppi diversi senza limite di difficoltà. Dovranno essere utilizzati 4 gruppi. Gli atleti C2 del primo anno potranno eseguire 2 tuffi elementari diversi che però non contano come gruppo.

Anche qui quindi una virata verso una serie gara orientata all’esecuzione di tuffi piu’ difficili.

Nessun tipo di cambiamento invece per i programmi tecnici delle altre categorie giovanili, ma quest’anno sara’ interessante vedere se qualche atleta delle categorie “B” riuscira’ a partecipare anche ai Campionati Europei della categoria “A”: ricordiamo infatti che a giugno avremo gli Eurogames di Baku riservati alla categoria juniores, ma aperti anche ad atleti piu’ giovani in grado di affrontare il programma tecnico.

Di seguito i criteri di selezione:

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANILI DI BAKU (AZE) – 17-21 GIUGNO.

– Potranno partecipare alle gare di selezione solo gli atleti della categoria Junior anche se a Baku la categoria è estesa da 14 a 18 anni con programma della categoria Junior.

 – La selezione sarà disputata sulla somma dei due migliori punteggi delle tre sotto elencate gare per 1m, 3m, Piattaforma (5, 7,5, 10m) e Sincro 3m per maschi e femmine:

  1. Trofeo di Natale 2014 Bolzano 19 – 21 dicembre.
  2. Campionati di Categoria invernali Trieste 6 – 8 febbraio.
  3. Gran Premio Azzurri D’Italia (Finale) Roma 1- 2 giugno.

 – La formazione delle eventuali squadre sincro sarà decisa dal Responsabile Tecnico delle squadre giovanili.

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANILI CATEGORIA B (RAGAZZI) MOSCA – 25-28 GIUGNO.

– La selezione sarà disputata sui due migliori punteggi delle tre sotto elencate gare per 1m, 3m, Piattaforma (5, 7,5, 10m) per Ragazzi e Ragazze:

  1. Trofeo di Natale 2014 Bolzano 19 – 21 dicembre.
  2. Campionati di Categoria invernali Trieste 6 – 8 febbraio.
  3. Gran Premio Azzurri D’Italia (Finale) Roma 1- 2 giugno.

– La squadra sincro sarà decisa dal Responsabile Tecnico delle squadre giovanili.

 – La categoria Ragazzi è soggetta al raggiungimento del punteggio limite qui riportato nella tabella:

Limiti – Europei Giovanili 2015

 B  –  RAGAZZI/E
1 m F 285
1 m M 320
3 m F 314
3 m M 372
PT F 262
PT M 329

7 NAZIONI GIOVANILE DI STOCCOLMA (SWE) – 26 – 29 MARZO.

– Ai Campionati di Categoria invernali di Trieste saranno selezionati i primi due atleti che nelle categorie Ragazzi (B) e Junior (A) otterranno il punteggio migliore nella somma della gara da 1m e da 3m.

– La formazione delle eventuali squadre sincro sarà decisa dal Responsabile Tecnico delle squadre giovanili.

MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE – DRESDA (GER) – 23 -26 APRILE.

– La partecipazione a questo Meeting sarà decisa dal responsabile tecnico della Giovanile.

COPPA DEL MEDITERRANEO C2 – C1- Ragazzi  Egitto – 16 -20 LUGLIO

– Per la categoria C1 e Ragazzi saranno selezionati i primi due atleti della classifica globale del Gran Premio Azzurri d’Italia.

– Per quanto riguarda la Categoria C2, verranno scelti i primi due atleti considerando la somma delle migliori due gare da 1m e le migliori due da 3m delle tre fasi del Trofeo Giovanissimi.
 N.B. Gli atleti C2 selezionati dovranno obbligatoriamente avere il programma gara dalla piattaforma dei 5 m

Notevoli invece i cambiamenti nei criteri di selezione per far parte della squadra nazionale assoluta; quest’anno infatti non e’ stato inserito nessun punteggio limite, ma bensì una somma di coefficenti di difficolta’ minima da portare in gara, pena l’esclusione dalle selezioni.

Ecco le nuove regole per partecipare alle selezioni azzurre:

Per poter concorrere nelle selezioni bisogna avere il numero minimo di tuffi con il coefficiente indicato.

Se questo requisito non viene soddisfatto la gara non è valida ai fini della selezione.

Gare Maschili:

1 metro

– 4 tuffi su 6 con d.d. minimo di 3.0

3 metri

– 3 tuffi su 6 con d.d. minimo di 3.3

Piattaforma

– 3 tuffi liberi su 6 con d.d. minimo di 3.2

Sincro 3 metri

– 2 tuffi liberi su 4 con d.d. minimo di 3.3

Sincro Piattaforma

– 2 tuffi liberi su 4 con d.d. minimo di 3.2

Gare Femminili:

1 metro

– 2 tuffi liberi su 5 con d.d. minimo di 2.5

3 metri

– 3 tuffi liberi su 5 con d.d. minimo di 3.0

Piattaforma

– 2 tuffi liberi su 5 con d.d. minimo di 3.0

Sincro 3 metri

– 2 tuffi liberi su 3 con d.d. minimo di 3.0

Sincro Piattaforma

– 2 tuffi liberi su 3 con d.d. minimo di 3.0

EUROPEI DI ROSTOCK (GER) 9 – 14 GIUGNO.

Sono qualificati di diritto gli atleti medagliati ai Campionati Europeo di Berlino 2014.

 Per la composizione della squadra varra’ la somma dei migliori due punteggi ottenuti durante le tre prove di selezione:

 – Campionati di Categoria invernali (selezione sincro ove necessario) – Trieste – 6 – 8 febbraio.

– Coppa Rio 2016 – Bolzano 6 – 8 marzo.

– Campionati Italiani Assoluti Invernali – Bolzano 17 – 19 aprile.

CAMPIONATI DEL MONDO DI KAZAN (KAZ)

 Per i Campionati del Mondo di Kazan valgono i seguenti criteri di selezione per 1m, 3m, piattaforma e le gare sincro:

 2) Gli atleti medagliati ai Campionati Europei di Rostock sono qualificati di diritto nella loro specialità. A seguire vale la somma dei due migliori punteggi delle tre gare sottostanti:

– Coppa Rio 2016 – Trieste 6 – 8 marzo.

– Campionati Italiani Assoluti Invernali – Bolzano 17 – 19 aprile.

– Campionati Italiani Assoluti Estivi Open – Bergamo 10 – 12 luglio.

FINA DIVING GRAND PRIX

Per partecipare alla tappa  italiana dei Fina Diving Grand Prix saranno scelti i primi 4 atleti delle qualificazioni per gli Europei di Rostock e le prime due coppie sincro (ove presenti).

 Per la partecipazione agli altri Fina Diving Grand Prix deciderà il CT.

4 NAZIONI GER, ITA, RUS, UKR – TORINO DICEMBRE 2015

 Parteciperanno i primi 4 atleti delle qualificazioni per i Mondiali nelle gare individuali e le prime due eventuali coppie sincro.

Nella formazione di tutte le squadre il Commissario Tecnico terrà conto dei criteri esposti, ma anche della validità dei programmi tecnici, vedi coefficienti minimi inseriti, del livello qualitativo espresso e di eventuali esigenze programmatiche.

Disclaimer: tutto quello che nell’articolo e’ scritto in corsivo e’ estratto dal regolamento della stagione 2014/2015, scaricabile direttamente sul sito della F.I.N.