NewSplash: Campionati Mondiali giovanili – il Messico resta a casa? Aggiornato!

Team Mexico

 

Fonte articolo e foto: http://www.diariocambio.com.mx/

Per una semplice mancanza di comunicazione la nazionale giovanile messicana di tuffi potrebbe restare a casa invece di volare in Russia dove stanno per iniziare i Mondiali di categoria.

Sette tuffatori, tra cui la medagliata olimpica Alejandra Orozco sono bloccati all’aereoporto internazionale di Citta’ del Messico incerti nel sapere se partiranno per Penza (Russia) oppure verranno rispediti alle rispettive case. Ma qual’ e’ il problema?

I tuffatori minori di 18 anni hanno bisogno dell’autorizzazione scritta dei genitori per ottenere il visto per la Russia, ma nessuno degli atleti e’ stato avvisato, ne dalla federazione messicana ne dai tecnici federali.

Siamo arrivati all’aereoporto e mi hanno chiesto un documento di viaggio che avrebbero dovuto compilare i miei genitori, ma a casa non e’ mai arrivato nulla, neanche una comunicazione” dice Diego Rodrigo,  fresco di due medaglie alle Olimpiadi giovanili di Nanjing.

Ma il vice presidente del settore tuffi della federazione,  Juan Còlin, accusa tecnici ed allenatori di negligenza:”Diego e Alejandra sono appena stati a Nanjing: per quella gara hanno fatto compilare il modulo e per questa no? Io ho fatto richiesta per i visti, come sempre, ma i resto stava alle loro famiglie, come di consueto. E’ stato un errore sia degli atleti che degli allenatori, una grave dimenticanza!”

I Campionati Mondiali giovanili inizieranno domani, riusciranno gli atleti messicani ad arrivare in tempo per le gare?

AGGIORNAMENTO:

La squadra giovanile e’ arrivata sana e salva in Russia, si ringrazia Elena Bertocchi per la segnalazione!

BxCEy9lIgAI5_Oj