Campionati Mondiali giovanili: Penza – Doppietta cinese, la Bilotta chiude dodicesima.

Bilotta La seconda giornata di gare dei Mondiali giovanili di Penza ha riconfermato la supremazia cinese nelle gare femminili: ieri nessuna medaglia nella gara da 1 metro categoria B, oggi oro dalla piattaforma – categoria B – e dal trampolino di 1 metro – categoria A – gara in cui ha partecipato anche l’azzurra Laura Bilotta.

Dal trampolino vittoria di  Wu Chunting (CHN), con 421.30 punti che ha saputo cogliere al volo il suicidio della australiana Maddison Keeney, finita terza con 415.00: la tuffatrice downunder che in mattinata aveva dominato l’eliminatoria con la sua serie di tuffi ad altissimo livello di difficolta’ :107 C, 5152 B, 305 C, 405 C non sfigurerebbe in una gara maschile, anzi… Oggi pomeriggio pero’ la Keeney non e’ riuscita a saltare al meglio, sporcando molto tutti i suoi tuffi, sopratutto l’ultimo, il doppio e mezzo avanti con avvitamento, dove ha rischiato il tuffo nullo.

Nonostante tutto pero’ e’ riuscita a salire sull’ultimo gradino del podio, alle spalle della russa Maria Polyakova (RUS), medaglia d’argento con 415.25 punti. La nostra Laura non e’ riuscita ad andare oltre il dodicesimo posto: questa mattina aveva chiuso in undicesima posizione, ma nel pomeriggio sembrava aver ingranato la marcia giusta; purtroppo e’ incappata in un errore fatale nell’uno e mezzo rovesciato carpiato che non le ha permesso di scalare la classifica. Per lei 370.85 punti e tanta voglia di rifarsi dal trampolino di 3 metri. Ecco la sua gara: finale Bilotta  Dalla piattaforma medaglia d’oro alla cinese Song Axin – 394.10 punti – che ha cosi’ conquistato la sua prima medaglia internazionale. “Avevo gia’ vinto delle gare in Cina, ma questa e’ stata la mia prima medaglia internazionale e sono molto contenta, ho lavorato 7/8 ore al giorno per raggiungere questo risultato” ha dichiarato subito dopo.

Dietro di lei la britannica Lois Mae Toulson con 352.90 punti e a chiudere il podio ancora la Cina con Li  Jinming – 351.05 punti. La gara conclusiva della giornata e’ stata la finale sincro maschile – categoria A+B – dal trampolino: la coppia messicana formata da Diego Rodrigo e Ornelas Zuniga ha dato dimostrazione di grande valore, staccando i secondi classificati di oltre 20 punti, i russi  Nikita Nikolaev e Ilya Molchanov che comunque hanno condotto una gara ottima visto il mediocre settimo posto che avevano ottenuto in eliminatoria; in terza posizione troviamo i britannici Sam Thornton e James Philip Hilty.                                                                                 

1. Diego Lopes Rodrigo/Ornelas Adan Zuniga (MEX), 329.61

2.      Nikita Nikolaev/Ilya Molchanov (RUS), 307.80

3.      Sam Thornton/James Philip Hilty (GBR), 305.88

Domani ritroveremo Laura Bilotta impegnata dal trampolino di 3 metri e a seguire Francesco Porco al suo esordio mondiale dal trampolino di 1 metro.