Campionati Europei giovanili: Bergamo – happy ending!

20140706-190216-68536352.jpgDoveva piovere ed invece il sole ha brillato sopra i trampolini dell’Italcementi; allo stesso modo dopo le eliminatorie non ci si aspettava una medaglia (anche se le potenzialita’ c’erano), ma Laura Bilotta ci ha regalato un’ultima emozione, vincendo la medaglia di bronzo dal trampolino di 3 metri, categoria A.

Nonostante un primo tuffo, il doppio e mezzo ritornato raggruppato, un po’ incerto tutto il resto della gara e’ stato molto buono e ,complice qualche errore di troppo della britannica Francesca Del Celo e della tedesca Louisa Gerstawczynski, Laura si e’ aggiudicata la sua seconda medaglia europea grazie ai suoi 416.15 punti, davanti a lei la russa Elena Chernykh e l’ucraina Ganna Krasnoshlyk, rispettivamente 427.75 e 426.75 punti.

“Che fatica!” Ha esclamato Laura a gara finita, felice ma visibilmente provata.
“Sono felice! Mi posso rillasare un po’ adesso!!” Queste le parole dell’allenatrice Lyubov Barsukova che continua cosi:”Ora un paio di giorni di riposo e poi si riparte: ci aspettano ancora molte gare, le vacanze le faremo ad ottobre!” Laura infatti sara’ impegnata la prossima settimanaper i Categoria estivi, poi nella sua Cosenza per gli Assoluti, a fine agosto a Nanchino per le Olimpiadi giovanili e per finire a Pensa (Russia) a settembre per i Mondiali giovanili.

Ha migliorato la sua posizione Vladimir Barbu, dall’undicesima alla decima, che pero’ ha sbagliato il primo tuffo, doppio e mezzo avanti carpiro da 5 metri, e l’ultimo, il doppio e mezzo rovesciato da 10 metri.

La vittoria e’ andata al britannico Kyle Kothari con 526.45 punti, al secondo posto il russo Nikita Shleikher – mostruosa la sua serie di tuffi, completa di quadruplo e mezzo avanti,, triplo e mezzo rovesciato e triplo avvitamento e mezzo rovesciato – con 517.25 punti, ed infine il norvegese Daniel Jensen con 473 .30 punti.