Fina Diving World Series 2014: Londra – we don't look back in anger…

tuffi World Series 2014 Londra Dallapè Cagnotto

Due gare importanti nella prima giornata della tappa londinese delle Fina World Series 2014: il sincro dalla piattaforma di Francesco Dell’Uomo e Maicol Verzotto, importante perchè battesimo del fuoco del loro nuovo tuffo ad alto coefficente di difficoltà, e il sincro dal trampolino di Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, ulteriore tappa di avvicinamento e verifica in vista della Coppa del Mondo e dei Campionati Europei.

I ragazzi hanno affrontato la finale con piglio sicuro e i risultati si sono visti: nonostante il nuovo tuffo, il doppio e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo (3.2 di difficoltà) non sia andato a buon fine, il punteggio è migliorato rispetto alle precedenti tappe delle WS: Francesco e Maicol hanno quindi in mano il potenziale per fare di più, per raccogliere quei 10/15 punti extra che in campo europeo potrebbero fare la differenza.

“Siamo comunque contenti della gara” dice Maicol Verzotto -“abbiamo migliorato il nostro punteggio, nonostante il tuffo nuovo in programma, che poi è l’unico che abbiamo sbagliato!”

tuffi World Series 2014 Londra Verzotto

“Siamo molto contenti del triplo e mezzo indietro e speriamo di mantenere questo trend positivo; cercheremo di migliorare i nostri tuffi ed i nostri punteggi di gara in gara”

I due azzurri hanno chiuso al sesto posto con 383 punti ed il sorriso sulle labbra.

tuffi World Series 2014 Londra sincro 10mt M risultati

E sono tornate a sorridere anche Tania e Francesca che con la gara in sincro hanno definitivamente tagliato i ponti con il pesante fardello delle Olimpiadi di Londra. Stessa piscina, stessa gara, quasi le stesse avversarie, ma un risultato nettamente diverso!

Per le nostre azzurre una bella medaglia d’argento appesa al collo, dopo una gara comunque molto serrata che ha visto le loro principali avversarie, le canadesi Abel e Ware, sbagliare quasi subito, e le padrone di casa, le inglesi Starling e Gallantree, e le ucraine Fedorova e Nedobiga gareggiare molto motivate; la storia sembrava doversi ripetere, con la Cagnotto e la Dallapè in quarta posizione prima dell’ultima serie di tuffi.

Ma il tempo passa, le ferite si rimarginano e sopratutto rendono più forti: le azzurre sono andate dritte per la loro strada, lasciando alle altre “il piacere” di sbagliare (vedi la coppia ucraina), e piazzandosi con fermezza alle spalle delle sempre imprendibili cinesi Tingmao e Minxia, grazie ad un ottimo doppio e mezzo ritornato.

Ora la strada verso Rio sembra un pò meno faticosa…

tuffi World Series 2014 Londra sincro 3mt F risultati

 

E starà sorridendo anche Illya Kvasha: il tuffatore ucraino che nei giorni passati è stato un pò al centro delle polemiche vista la decisione di “far fuori” il suo vecchio compagno di sincro Prigorov, oggi è stato artefice insieme al giovane Oleksandr Gorshkovozav di una gara eccezionale, conclusasi con un secondo posto, dietro ai cinesi He e Qin, ma davanti ai campioni olimpici (per neanche un punto) i russi Kuznetsov e Zakharov.

E se è vero che vogliono aumentare ancora la difficoltà della loro serie, aggiungendo un altro avvitamento, allora le cose per gli “imprendibili” cinesi potrebbero complicarsi ed il divario di 25 punti che oggi li separa potrebbe colmarsi in un baleno.

tuffi World Series 2014 Londra sincro 3mt M risultati

 

Con il sincro femminile dalla piatteforma la Cina ha guadagnato la sua 4 medaglia d’oro odierna: mai in discussione Chen Ruolin e Liu Hulixia, ma le inglesine Sarah Barrow e Tonia Couch non le hanno “mollate” un attimo, forti del tifo casalingo e dell’ottimo lavoro svolto e che sta dando  i giusti frutti. Prestazione leggermente sottotono invece per le due canadesi Benfeito e Fillion, che hanno chiuso il podio.

tuffi World Series 2014 Londra sincro 10mt F risultati