Trofeo di Natale: Bolzano – la terza giornata di gare.

Il sole è tornato a splendere sopra Bolzano e sopra la piscina “Karl Dibiasi”, come a voler salutare i tanti tuffatori che oggi vi hanno gareggiato.

In questa giornata conclusiva del Trofeo di Natale 2012 tantissime le medaglie assegnate: la prima gara della giornata è stata quella dal trampolino di tre metri maschile per la categoria ragazzi, dove ha vinto Andrea Cosoli della ASD Dibiasi, con 366 punti; al secondo posto Vladimir Barbu della Bolzano nuoto con 342.95 punti e al terzo posto, praticamente a pari merito, Francesco Porco della Cosenza nuoto con 342.90

Le gare sono proseguite poi dal trampolino di un metro con le juniores: con Elena Bertocchi passata nella categoria seniores Laura Bilotta, cosenza nuoto, ha avuto il campo libero e ha conquistato facilmente la medaglia d’oro con un’ottima prestazione che le è valsa ben 368 punti. La medaglia d’argento è andata nuovamente ad una Malvina Catalano, Aniene, in splendida forma che ha totalizzato 313 punti, mentre la medaglia di bronzo è andata a Paola Flaminio del Trieste tuffi con 306 punti: praticamente una fotocopia del podio della gara dal trampolino di tre metri!

E proprio da tre metri si sono scontrati gli juniores maschi: terzo oro per Andrea Chiarabini , Fiamme Oro, 484 punti, tornato a gareggiare in maniera più che felice dopo l’intervento al ginocchio che gli aveva impedito di partecipare ai Mondiali giovanili di Adelaide; il problema sembra essere ormai risolto al cento per cento ed i risultati parlano chiaro!

Come dal trampolino da un metro subito dopo Chiarabini troviamo Lorenzo Marsaglia, Aniene, che con 416 punti ancora una volta è riuscito a superare l’amico e compagno di squadra Giacomo Ciammarughi, terzo con 403 punti.

E’ stato poi il turno della piattaforma femminile categoria seniores: con Noemi Batki ancora assente,ricordiamo che è a riposo a causa di un’infiammazione al polpaccio sinistro e che al Trofeo di Natale ha saltato solamente dal trampolino di un metro, a salire sul gradino più alto del podio è stata Giorgia Barp, Triestina nuoto, 234 punti, che quest’anno ha cambiato società sportiva e città proprio per allearsi con la Batki: le due infatti si stanno preparando per affrontare le gare in sincro da 10 metri.

Al secondo posto Laura Minini, Bergamo nuoto, 191 punti, che pur avendo iniziato a praticare questo sport da poco meno di due anni sta già ottenendo degli ottimi risultati; al terzo posto invece un’inedita Elena Bertocchi, Esercito, in veste di piattaformista che con i suoi 190 punti è riuscita, seppur di poco, a scavalcare una veterana della piattaforma come Annapaola Tocchio.

Ma passiamo alla gara più interessante della giornata: il trampolino maschile da un metro della categoria seniores.

Tanti gli atleti da tenere d’occhio: Benedetti, Rinaldi, Tommaso Marconi, Billi e Auber, senza contare Giovanni Tocci a riposo per via della spalla dolorante già dal 4 Nazioni di Torino; tanti atleti ma anche tanti tuffi interessanti per l’alto coefficente di difficoltà: tutti i nostri tuffatori di punta ormai si sono resi conto che per emergere in Europa e nel Mondo ormai serve qualcosa in più e si stanno quindi dando da fare. Non sempre tutte le ciambelle escono col buco però e oggi è stato uno di quei giorni, ma una gara come il Trofeo di Natale serve anche a questo: a rendersi conto del proprio stato di forma, a che punto è la preparazione dei tuffi nuovi e sopratutto serve a provare tali tuffi.

E così abbiamo potuto ammirare, anche se non benissimo a causa del fastidioso riverbero che affligge la piscina di Bolzano, tuffi come il triplo e mezzo avanti carpiato, il doppio e mezzo ritornato carpiato, eseguti da Andreas Billi, o il doppio e mezzo rovesciato carpiato di Michele Benedetti, senza contare i numerosi tripli e mezzi avanti raggruppati, i doppi e mezzo indietro raggruppati e i doppi e mezzo avanti carpiati con un avvitamento.

Ed in mezzo a tutti questi “tuffoni” (che oggi non è che siano andati proprio tutti a buon fine) a spuntarla è stato Michele Benedetti, Marina Militare, 317 punti,che pur con un grave errore nell’entrata del triplo e mezzo avanti raggruppato, è stato il più regolare. Dietro di lui Francesco Dell’Uomo, Fiamme Oro, 315,95 punti, che con una serie un pelo più facile dei suoi avversari è riuscito ad approffitare degli errori altrui e piazzarsi al secondo posto, soffiandolo a Tommaso Marconi, Marina Militare, 315, 90 punti, arrivato terzo.

L’ultima gara della manifestazione è stata la piattaforma femminile della categorie ragazze dove ha vinto Laura Granelli della bergamo nuoto, con punti 237; medaglia d’argento per Silvia Lombardo, Cannottieri Milano, con 229 punti e medaglia di bronzo alla sorellina di Elena, Lucia Bertocchi, sempre della Canottieri Milano, con 207 punti.

Si è conclusa quindi l’edizione 2012 del Trofeo di Natale che oltre ad essere stata una gara di selezione per i Campionati Europei giovanili, è stata anche un ottimo banco di prova per calibrare gli allenamenti futuri, in vista di appuntamenti importanti come le tappe europee dei GP Fina e sopratutto in vista delle selezioni ufficiali per formare quella che sarà la squadra nazionale che parteciperà agli Europei di Rostok e ad i Mondiali di Barcellona.

A presto!

Al secondo posto