Campionati Mondiali giovanili: Adelaide – i risultati dell'ultimo giorno.

Ieri è stato l’ultimo giorno di gare ad Adelaide per i Campionati Mondiali giovanili: pur non essendoci stato nessun azzurrino a partecipare è stata comunque una giornata altamente spettacolare per tutti gli amanti dei tuffi.

Oggi infatti c’è stata la gara della piattaforma maschile categoria “A”, con un certo Tom Daley a partecipare… Il nostro Andrea Chiarabini non ha partecipato a questi campionati: è rimasto a casa a rimettersi in forma dopo un’operazione al ginocchio destro.

E ovviamente lo spettacolo non è mancato: in finale Daley ha saltato alla grande, strappando numerosi 10 ai giudici e stravincendo con 52 punti di scarto; peccato solo non ci fosse stato anche Qiu Bo, che teoricamente avrebbe potuto partecipare…

I risultati della finale:

1
Thomas Daley Great Britain
663.95
2
Yang Jian China
611.95
3
Chen Aisen China
597.20
4
Diego Balleza Mexico
558.60
5
James Connor Australia
554.30
6
Juan Rios Colombia
540.40
7
Igor Myalin Russia
530.30
8
Matthew Barnard Australia
527.00
9
Taichi Okajima Japan
522.85
10
Steele Johnson United States Of America
510.65
11
Andres Villarreal Mexico
504.70
12
Andrew Cramer United States Of America
435.05

Anche nella categoria “B” femminile, trampolino di tre metri, non ci sono state atlete italiane: il gradino più alto del podio è andato alla cinese Lian Je, seguita dalla sua connazionale Liu Huixia e poi dalla russa Elena Chernykh.

Ecco la classifica completa:

1
Lian Jie China
401.70
2
Liu Huixia China
388.20
3
Elena Chernykh Russia
376.85
4
Dolores Hernandez Mnozon Mexico
370.35
5
Maria Polyakova Russia
369.50
6
Genevieve de La Motte Australia
349.75
7
Anna Tsoukalas Australia
349.20
8
Helen Trumpf Germany
344.20
9
Diana Shelestyk Ukraine
334.65
10
Zhiayi Loh Malaysia
326.70
11
Lydia Rosenthall Great Britain
323.15
12
Nana Sasaki Japan
302.30

Con queste due prove si sono conclusi i Campionati Mondiali giovanili ad Adelaide: purtroppo nessuna medaglia per i nostri piccoli azzurri durante questa settimana di gare e sopratutto tanta amarezza per il quarto posto di Elena Bertocchi dal trampolino di un metro.