Campionati Italiani Master Estivi : Bergamo – i risultati del terzo giorno.

E finalmente, giusto in tempo per l’ultimo giorno di gare, anche il sole ha fatto la sua comparsa a Bergamo, rendendo tutti gli atleti molto più felici.

Alle 9 e 30 in punto sono ricominciate le gare che hanno assegnato gli ultimi titoli a disposizione per questo 2011: la prima di esse è stata la piattaforma femminile nella categoria amatori.

Per la categoria 25-34 vince senza difficoltà Laura Poggi (Bergamo), mentre nella fascia di età 16-24 una grintosissima Barbara Franzoni (Di Biasi) finalmente riesce a conquistare il suo primo oro individuale, con una bella gara e numerosi tuffi dalla piattaforma da sette metri. Argento per Laura Minini (Bergamo) e bronzo per Chiara Giorgi (Lazio). Fuori gara, ma sarebbe arrivata terza, Carolina Sbarigia (Lazio).

 Gli amatori maschi invece si sono cimentati dal trampolino di tre metri : ben 16 i partecipanti, divisi nella varie categorie.

Per i 50-69 porta a casa il titolo Alberto Fumagalli (Acqua Team) ed il suo rivale Marco Mencoboni (Riccione) si deve accontentare del secondo posto.

Molto sentita la vittoria di Ruggero Becchis (Aniene) che vince, con il suo record personale, nella fascia 35-49; dietro di lui il suo amico e compagno di sincro Stefano Scipioni (Aniene) e Andrea Cella (Acqua Team).

Una sfida tra comagni di squadra anche quella tra Riccardo Barone (Como), oro, e Michele Occhi (Como), argento.

Sicuramente la gara più interessante di questa categoria è stata quella nella fascia di età 16-24, dove gli atleti non hanno esitato a provare tuffi ad alto elevato coefficente di difficoltà.

Conquista il titolo Jacopo Coraggio (Di Biasi), argento per Davide Lunghi (Aniene) e bronzo per Michele Lacerenza (Acqua Team).

Le gare sono quasi terminate, solo due specialità mancano all’ appello : il trampolino da un metro per le master e la piattaforma per i master.

Unica nella sua categoria, Daniela Zhok (Trieste) conquista il titolo della categoria 35-49 facilmente, ma così non è stato per quella 25-34.

Anche qui la tuffatrice che si è laureata campionessa italiana ha fatto una gara a sè, distaccando di ben 70 punti la seconda classificata: stiamo parlando di Veronica Paganelli (Di Biasi)! Al secondo posto Chiara Ramarini (Di Biasi) e al terzo Alessia Berardi (Di Biasi).

A chiudere in bellezza questa splendida manifestazione ci hanno pensato i master con degli spettacolari tuffi dalla piattaforma, ad iniziare dalla categoria 70-79, dove Giuseppe Auber (Trieste) ha vinto l’oro tuffandosi alla veneranda età di 75 anni sempre da 10 metri. Veramente incredibile lo spirito agonistico di questo arzillo signore.

Nella categoria 50-69 trionfa ancora Niccolò Cultrera (Lazio) che con quest’ ultima medaglia ha preso per sè tutti e 5 i titoli della sua categoria : un vero Mark Spiz dei tuffi! Argento per Glauco Tondelli (Mincio) e bronzo per Walter Sbisà (Trieste).

Anche Francesco Priori (Mincio) non è stato da meno : con la vittoria dalla piattaforma ha portato a casa ben tre titoli nella categoria 35-49 e non ha raggiunto quota 5 solo perchè non ha trovato un degno compagno per le gare sincro! Al secondo posto un veterano dei tuffi dalla piattaforma, Attilio Fois (Di Biasi) e al terzo l’ex tuffatore, ex giudice Luigi Miraglia (Di Biasi).

Nella categoria 25-34, con l’assenza di Davide Damiani, stravince Francesco Antodicola (Lazio), che conquista il suo primo oro di questi campionati. Sarebbe stato bello vedere questi due atleti affrontarsi anche dalla piattaforma.

Medaglia d’argento per Federico Nardi (Valdagno) e bronzo per Leonardo Elia (Aniene).

Con questa gara si sono conclusi i campionati italiani master estivi 2011, ma le gare master di tuffi non sono terminate: a fine luglio infatti Roma sarà teatro del primo meeting internazionale organizzato dalla Italian Master Diving e poi a settembre ci saranno i campionati del modo a Yalta.

Continuate a seguirci per saperne di più!

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Campionati Italiani Master Estivi : Bergamo – i risultati del terzo giorno. | Hotels-Riccione.com

I commenti sono bloccati.