1ª Prova Interregionale Centro-Sud: Roma – i risultati della seconda giornata.

Giornata conclusiva al Foro Italico di Roma dove si è svolta la prima Prova Interregionale Centro-Sud per gli Esordienti C1 e C2.

Come già ieri anche le prove odierne sono servite da selezione per la prima Prova Nazionale che si terrà a Trieste dall’8 al 10 febbraio e a cui potranno accedere soltanto i primi 12 classificati per ogni specialità.

La mattinata ha preso il via con gli Esordienti C1 maschi impegnati sul trampolino di 1 metro: vittoria di misura per Matteo Santoro (MR Sport), seguito da Valerio Mosca (MR Sport) e da Simone Conte (MR Sport) per un podio tutto colorato di verde.

 

Nella seconda gara, il trampolino da 3 metri C1 femminile, una determinata Rebecca Ciancaglini (Dibiasi) ha conquistato la medaglia d’oro; la medaglia d’argento è andata ad Irene Pesce (MR Sport) e quella di bronzo a Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro).

 

È stato poi il turno delle Esordienti C2, che hanno saltato dalla piattaforma; Diana Romano (MR Sport) ha bissato il successo ottenuto ieri dal trampolino di 3 metri, Beatrice Gallo (Fiamme Oro) ha raggiunto la seconda posizione e Sofia Conte (MR Sport) si è piazzata in terza posizione.

 

L’ultima gara della mattina è stata quella degli Esordienti C2 maschi impegnati dal trampolino di 1 metro: Stefano Ferraro (Cosenza Nuoto) ha collezionato la sua seconda vittoria in questa prova, mentre Nicoló Lintozzi (Dibiasi) è salito sul secondo gradino del podio. Raffaele Pelligra (Marina Militare) si è aggiudicato la medaglia di bronzo.

 

Nel pomeriggio i tuffatori delle categorie C1, maschi e femmine, si sono trasferiti alla piscina del Centro Federale “G. Onesti”, per poter affrontare le prove dalla piattaforma utilizzando anche quella da 7,5 metri.

Nella gara maschile ha trionfato nuovamente Matteo Santoro (MR Sport) con largo margine, e nuovamente il podio è stato “verde”: in seconda posizione infatti si è piazzato Simone Conte (MR Sport), mentre al terzo Valerio Mosca (MR Sport), replicando così il triplete mattutino.

 

Per la gara femminile invece la medaglia d’oro è stata vinta da Rebecca Ciancaglini (Dibiasi) alla sua seconda vittoria; medaglia d’argento per la “piccola” Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro), mentre, con appena 5 centesimi di differenza, la medaglia di bronzo se l’è messa al collo Irene Pesce (MR Sport).