Categoria Estivi: Roma – I podi della 2ª giornata.


Si é conclusa la seconda giornata di gare dei Campionati Italiani di categoria estivi di tuffi: allo Stadio del Nuoto di Roma questo pomeriggio si sono svolte cinque gare e sono stati assegnati altrettanti titoli.

La prima gara pomeridiana, il trampolino 1 metro ragazzi, ha visto la “rivincita” di Davide Baraldi (Ice Club Como) che ieri aveva chiuso da 3 metri al terzo posto e che oggi ha vinto con 347.05 punti, 18 punti avanti al suo amico e rivale Loris Sembiante (Fiamme oro) che ha concluso la prova con 329.50 punti.

In terza posizione Julian Verzotto (Bolzano nuoto) con 299.75 punti.


Le gare sono proseguite con le juniores dalla piattaforma dove Camilla Tramentozzi (Dibiasi) ha guadagnato la cima del podio con 286.25 punti, mentre Emma Rauter (Canottieri Aniene) si é piazzata seconda con 257.30 punti, ben 29 punti dietro!! A concludere il podio, in terza posizione, Silvia Alessio (Triestina nuoto) con 251.35 punti.

La terza gara ha visto sul trampolino di 3 metri le seniores e seguirla é stato un pó come fare un salto nel futuro prossimo dei tuffi italiani. L’assenza della Cagnotto, della Marconi e della Dallapé si é fatta sentire a livello qualitativo e le nuove leve dovranno rimboccarsi le maniche.

A tenere alto il livello, almeno in parte, ci hanno pensato Elena Bertocchi (Esercito), prima con 237.30, Laura Bilotta (Fiamme oro) seconda con 213.95 punti, e Paola Flaminio (MR Sport) terza con 200.55 punti.


Assenti inportanti anche dal trampolino di 1 metro senior maschi, ma qui la situazione é stata migliore e abbiamo potuto assistere ad una bella sfida tra gli atleti della Marina Militare che hanno monopolizzato la prova.

Ha fatto valere l’esperienza Tommaso Rinaldi (Marina Miliare, 373.70 punti) e cosí si é portato a casa il titolo italiano di categoria; dietro di lui Lorenzo Marsaglia (Marina Militare, 340.00), che ha guadagnato per un soffio la medaglia d’argento, ai danni del suo collega Gabriele Auber (Marina Militare, 337.00 punti) oggi medaglia di bronzo.


L’ultima gara del programma odierno, la piattaforma femminile categoria ragazze, ha avuto come protagonista Giulia Vittorioso (MR Sport, 307,95 punti) che ha eseguito il miglior tuffo della gara, se non, a livello di votazioni, della giornata: il suo doppio e mezzo indietro carpiato da 10 metri è stato giudicato addirittura con un “9”! Meritata vittoria per lei come meritata medaglia d’argento per Chiara Pellacani (MR Sport, 259.85 punti) anche lei autrice di alcuni ottimi tuffi e del tuffo più difficile, il doppio e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo dalla  piattaforma di 10 metri. Brava Livia Cosoli (Dibiasi) che con 233.80 punti si è piazzata in terza posizione.