Alexandre Despatie sta meglio!

Il tuffatore candese Alexandre Despatie, che sta recuperando da un trauma cranico sofferto quando ha colpito con la testa sul bordo del trampolino in un incidente in allenamento a Madrid, dice che il mal di testa è finalmente sparito, ma deve ancora riprendere a tuffarsi a pieno regime.

“Sono passati 8 giorni da quando ho iniziato di nuovo l’attività fisica. Le cose stanno andando alla grande “, ha detto Despatie.

 “Non ho più avuto un mal di testa in cinque giorni, anche se abbiamo deciso di aumentare il carico di allenamento, ed è un segno molto buono”.

Despatie ha rivelato la scorsa settimana che ha subito un “piccolo trauma cranico”  il 13 giugno a Madrid, quando colpì con la testa il trampolino durante l’allenamento.

Oltre a causare una commozione cerebrale, il colpo ha anche aperto una squarcio di 10 centimetri sulla testa di Alexandre.

“Martedì scorso mi hanno tolto i punti e le fascette metalliche, in modo che la cicatrice e la ferita nonsia più una preoccupazione per il team medico e per me.” – “Riprendere a tuffarmi è stata la più grande prova nella mia riabilitazione, sia mentalmente che fisicamente: fare un passo alla volta e assicurarsi che tutto vada per il verso giusto”.

L’ infortunio ha ovviamente cambiato la preparazione per le Olimpiadi di Londra di Despatie, dove ha in programma di gareggiare prima il 1 ° agosto nel sincro dal trampolino il compagno di squadra Ruben Rosse poi nella gara individuale il 6 agosto.

In bocca al lupo!!